28.352 feriti e 827 morti. Terapia intensiva in calo (-64)

Malattia di coronavirus Italia bollettino Ferite e morti oggi, 27 novembre 2020. Ci sono 28.352 nuovi casi Corona virus Immatricolata in Italia nelle ultime 24 ore. Lo afferma il bollettino del Ministero della Salute. Il numero delle vittime è arrivato a 827. L’attuale calo positivo è di 7.952 unità, mentre quelle recuperate o dimesse sono 35.467. Per il secondo giorno consecutivo sto diminuendo Pazienti ricoverati in terapia intensiva Questo è passato da 3.846 ieri a 3.782, con un calo di 64 unità. Lo si apprende dal nuovo bollettino del ministero della Salute. Inoltre, per il quarto giorno consecutivo, il numero dei ricoverati in ambito medico è sceso da 34.038 di ieri a 33.684 unità, con una diminuzione di 354 unità. Per quanto riguarda le singole regioni, sono 5.389 i nuovi contagi in Lombardia, 3.418 in Veneto e 3.149 in Piemonte.

Coronavirus, de Luca: «La Rossa Campania? Siamo nelle mani del Padre Eterno “.

Covid, dati dalle regioni

Questi i dati chiave delle regioni italiane diffusi oggi.

Regione Arancia Lombardia, spot di Fontana su Twitter

Dati in Veneto

Oggi il Veneto segna 3.418 punti positivi nelle ultime 24 ore, con 60 morti. Il bollettino del territorio lo specifica. Pertanto, dall’inizio dell’epidemia, il numero totale dei positivi è aumentato a 137.474 e il numero delle vittime a 3561. La pressione sugli ospedali è in aumento, soprattutto per quanto riguarda l’ingresso di nuovi ospedali in reparti non critici, poiché i pazienti Covid sono ora aumentati a 2576 (+45), mentre è in leggera diminuzione. Per il reparto di terapia intensiva, con 321 pazienti (-2). Attualmente i soggetti positivi sono 76.888 (+1.736), mentre i totali separati sono 6.849.

Zaia: Nuova regola, grandi magazzini aperti sabato

video

READ  Il governo italiano estende il divieto di circolazione tra regioni

Coronavirus, De Luca: invio ispettori cialtronata

Dati in Emilia-Romagna

Stabile l’aumento dei casi di coronavirus in Emilia Romagna: 2.165 in più rispetto a ieri, su un totale di 21.304 tamponi. Al contrario, il numero dei pazienti in ospedale, sia in terapia intensiva, è diminuito di 250 (-8), e negli altri reparti Covid: 2.673 (-6). Ma il numero dei decessi è ancora in aumento: 66 casi, la maggior parte dei quali over 70. Ma comprendono anche due donne, 43 e 45 anni, decedute a Reggio Emilia e Piacenza. Delle nuove persone infette, 1.133 non presentavano sintomi, 304 erano già in isolamento e 504 sono già state identificate all’interno di focolai noti. L’età media è di 46,8 anni e le province più colpite sono Modena (538) e Bologna (435). Il numero di casi attivi è diminuito significativamente, 70.289 (-1.182), di cui 67.366 (-1.168) in isolamento, 95,8%. 3281 sono guariti più di ieri e hanno raggiunto 41.116.

Coronavirus, mappa contagi Abruzzo: 1.500 casi in 27 giorni a L’Aquila

Dati in Friuli-Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia sono state rilevate 864 nuove infezioni (11,86 per cento su 7.284 tamponi condotti) e 35 decessi per COVID-19. Lo ha annunciato il vicegovernatore preposto alla Sanità, Ricardo Ricardi. Il numero di persone risultate positive al virus nella regione dall’inizio dell’epidemia ha raggiunto un totale di 27.963, di cui: 6693 a Trieste, 12111 a Udine, 5309 a Pordenone e 3513 a Gorizia, oltre a 337 persone provenienti da fuori regione. Gli attuali casi di infezione sono 14.594. Stabile a 55 il numero dei pazienti in terapia intensiva e sceso a 594 il numero dei ricoverati in altri reparti. I decessi totali sono stati 776, con la seguente divisione regionale: 297 a Trieste, 280 a Udine, 170 a Pordenone e 29 a Gorizia. Il numero di guarigioni totali è 12.593, il numero di pazienti clinici è 339 e il numero di persone in isolamento è 13.60 (ANSA).

Dati in Puglia

Ad oggi in Puglia sono stati registrati 1.737 casi positivi in ​​9.505 test per infezione da Covid-19. I feriti sono 675 nella Prefettura di Bari, 345 nella Provincia di Foggia, 250 nella Prefettura di Taranto, 206 nella Provincia di Bat, 137 nella Prefettura di Lecce, 110 nella Prefettura di Brindisi, 11 residenti fuori regione e 3 casi di residenza ignota. Sono stati inoltre registrati 48 decessi: 15 nella Prefettura di Bache, 10 nella Prefettura di Foggia, 8 nella Prefettura di Bari, 8 nella Prefettura di Taranto, 3 nella Prefettura di Brindisi, 3 nella Prefettura di Lecce e 1 residente fuori regione. Dall’inizio dello stato di emergenza sono stati effettuati 762.047 esami e 12919 pazienti sono guariti. Il numero totale di casi Covid positivi in ​​Puglia è 50.738 e il caso positivo è attualmente 36.417.

Gianni Toscana: “Serve ancora un po ‘di pazienza per essere in zona gialla a Natale”

Dati in Basilicata

La Basilicata ha 243 (di cui 214 residenti nella regione) positivi al nuovo coronavirus su 1.714 tamponi analizzati nelle ultime 24 ore: lo ha annunciato la Lucan Task Force, specificando che sono stati registrati anche tre decessi (il numero totale delle vittime di Leukan è salito a 136) E 43 trattamenti (in totale, dopo la riorganizzazione dei dati della piattaforma Covid, sono diventati 1.469). Con questo aggiornamento, la popolazione positiva dei lucani è attualmente di 5.783. Il numero dei pazienti ricoverati è sceso da 178 a 176, mentre il numero dei reparti di terapia intensiva è passato da 22 a 23. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 148.000 tamponi, di cui 139903 negativi.

Ultimo aggiornamento: 17:49


© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *