WhatsApp sta implementando un nuovo livello di sicurezza passkey

WhatsApp sta implementando un nuovo livello di sicurezza passkey

Se sei un utente WhatsApp, esistono diversi modi per proteggere il tuo account, ad esempio utilizzando una password tradizionale e l’autenticazione a due fattori. E presto, gli utenti avranno un’altra opzione per proteggere i propri account, poiché WhatsApp sta lavorando all’implementazione del supporto passkey.

WhatsApp per il supporto passkey

Ci sono molte app e siti Web che hanno già annunciato il supporto passkey e WhatsApp potrebbe essere il prossimo. Sebbene Meta non abbia ancora annunciato nulla, WABetaInfo Trova il menu di configurazione delle passkey nascoste nell’ultima beta di WhatsApp per Android. “Ora puoi utilizzare l’impronta digitale, il viso o il blocco dello schermo per verificare se sei tu con una passkey”, si legge in un messaggio.

Sfortunatamente, la funzione è ancora in fase di sviluppo e non c’è modo di abilitarla, ma questo è un forte indizio che gli utenti di WhatsApp potrebbero presto avere la possibilità di proteggere i propri account con una passkey invece di una password tradizionale.

Per chi non lo conoscesse, Passkey è uno sforzo a livello di settore per creare un sistema di autenticazione più sicuro. Invece delle password tradizionali, gli utenti possono ora accedere utilizzando il riconoscimento facciale o la biometria senza dover creare e digitare un normale passcode. Questa tecnologia è stata sviluppata dalla FIDO Alliance in collaborazione con Apple, Google e Microsoft.

A giugno, Apple ha annunciato che avrebbe assegnato automaticamente una passkey agli account ID Apple per gli utenti su iOS 17, iPadOS 17 e macOS Sonoma. Ciò significa che gli utenti saranno in grado di autenticarsi su Apple.com, iCloud.com o altri siti Web relativi a Apple utilizzando la propria passkey come credenziali invece di dover inserire una password.

READ  Apple Music, Maps aggiunge funzionalità di scoperta dei concerti - Rolling Stone

A partire da iOS 16, gli utenti possono creare e archiviare passkey utilizzando Safari e il portachiavi iCloud. Ora, con iOS 17, questa stessa esperienza sarà disponibile per app di terze parti. Di recente, anche TikTok e il popolare gestore di password 1Password hanno annunciato il supporto per le passkey.

Per quanto riguarda l’aggiornamento di WhatsApp, non si sa quando sarà disponibile per gli utenti.

Leggi anche

FTC: utilizziamo i link di affiliazione per guadagnare entrate. Di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *