WhatsApp consente agli utenti di modificare i messaggi entro un massimo di 15 minuti | Novità tecnologiche

WhatsApp consente agli utenti di modificare i messaggi entro un massimo di 15 minuti |  Novità tecnologiche

La funzionalità verrà implementata a livello globale nelle prossime settimane, secondo il proprietario dell’app, Meta.

WhatsApp ha offerto agli utenti una delle sue funzionalità più attese: la possibilità di modificare i messaggi.

“Nei momenti in cui commetti un errore o semplicemente cambi idea, ora puoi modificare i tuoi messaggi inviati su WhatsApp”, ha detto lunedì l’app di messaggistica di proprietà di Meta Platforms Inc in un post sul blog.

“I messaggi modificati verranno mostrati ‘Modificati’ insieme ad esso, in modo che coloro a cui hai inviato messaggi saranno a conoscenza della correzione senza mostrare la cronologia delle modifiche”, ha affermato WhatsApp.

La funzionalità verrà implementata a livello globale nelle prossime settimane. I mittenti saranno in grado di modificare i propri messaggi entro 15 minuti dall’invio.

Per utilizzare la funzione, gli utenti devono tenere premuto sul messaggio che desiderano modificare e selezionare “Modifica” nel menu a discesa.

Già disponibile su Telegram, Signal e Twitter

App concorrenti come Telegram e Signal consentono già agli utenti di modificare i messaggi. L’anno scorso, Apple ha anche introdotto l’opzione per annullare l’invio e modificare i messaggi inviati tramite iMessage.

A settembre, la piattaforma di social media di Elon Musk, Twitter, ha annunciato che stava testando l’opzione mod e la stava implementando per gli abbonati paganti.

Secondo Jay Sullivan, responsabile dei prodotti di consumo di Twitter, “modifica” è stata la funzionalità più richiesta su Twitter “per molti anni”.

READ  Vinci un telefono Bell Samsung Galaxy S21 Ultra 5G

“Speriamo che con la disponibilità dell’editing dei tweet, i tweet sembrino più amichevoli e meno stressanti”, ha detto Twitter in un post sul blog.

“Devi essere in grado di impegnarti nella conversazione in un modo che abbia senso per te, e continueremo a lavorare su modi per rendere facile farlo”, ha detto.

Facebook, anch’esso di proprietà di Meta, ha introdotto la possibilità di modificare post e commenti circa un decennio fa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *