Wally il T-Rex – Storia delle origini da Capital City Supporters Group – Atlético Ottawa

Wally il T-Rex – Storia delle origini da Capital City Supporters Group – Atlético Ottawa

Un dinosauro chiamato Wally il T-Rex sta catturando i cuori e le menti di tutta la National Capital Region, ma come è successo? Da dove è venuto. Ogni grande eroe ha bisogno della sua storia d’origine e il gruppo di fan della DC offre questa fantastica storia…

Errore grande quanto una balena

Il Mare Champlain un tempo si trovava in cima a quello che sarebbe diventato un passaggio in forte espansione. Da Quebec City, a Montreal, a Ottawa, per 3.000 anni, il ritiro delle piattaforme di ghiaccio fece sì che non ci fosse nulla accanto al vasto mare nella zona. Per questo motivo, a Ottawa sono stati ritrovati molti fossili di un’antica specie di balena, alcuni dei quali sono esposti al Canadian Museum of Nature.

Una di queste specie, l’antico beluga, è stata oggetto di molte ricerche, poiché alcune delle sue ossa sembrano essere più antiche di altre. L’esemplare noto come Wally la balena è stato scoperto e studiato da paleontologi e biologi per anni. Sembra che condivida del DNA comune con gli uccelli, cosa insolita per un mammifero, e nel tentativo di esplorare questa connessione gli scienziati hanno scoperto la sua struttura genetica.

A causa della sua relazione con gli uccelli e della sua sequenza unica di DNA, gli scienziati hanno deciso di provare a ricrearlo. Tuttavia, man mano che si formava, iniziarono a rendersi conto che questa balena era davvero strana. Aveva braccia molto piccole e potenti pinne posteriori. Anche se quelle pinne erano molto simili ai piedi. Ha anche mascelle grandi e forti per consumare il pesce. Anche se i suoi denti aguzzi erano sicuramente usati per la caccia. Alla fine, riportano in vita la loro creazione, solo per vedere che non era Wally la Balena che avevano resuscitato, ma Wally il T-Rex!

READ  Il James Webb Space Telescope raggiunge la temperatura di esercizio, poco meno dello zero assoluto

Gli scienziati furono presi dal panico e fuggirono, poiché il dinosauro distrusse il laboratorio e fuggì in città.

Come Wally è arrivato a TD Place…

solitario perso

Wally era solo, come lo sono molti di loro quando fanno parte di una specie estinta.

Cercava di farsi degli amici ovunque andasse, ma la gente aveva sempre paura dei suoi grandi denti e del suo potente ruggito. Poi sentì da lontano una folla che esultava. “Ottawa ha un T-Rex!” loro piansero. Pensando che potesse essere qualcun altro della sua specie, seguì il suono degli applausi per la città, arrivando finalmente a TD Place. Quando è arrivato, l’altro T-Rex non si trovava da nessuna parte. Stava sgattaiolando in giro, guardando e nascondendosi da tutte le persone che camminavano in giro.

Mentre cercava TD, vide accadere qualcosa di strano. C’era un gruppo di persone che giocava in mezzo al campo. E intorno a loro i tifosi facevano il tifo per loro. Sembrava che si divertissero tutti molto, ma lui aveva paura di non adattarsi e che si spaventassero di nuovo. Guarda e unisciti alla folla ruggente dall’ombra mentre i giocatori corrono su e giù per il campo.

Poi, all’improvviso, vide un giovane T-Rex fare surf tra la folla. Vedendo quanto fossero emozionati tutti, ha colto l’attimo ed è uscito dall’ombra tra gli applausi che lo hanno portato qui. Ottawa ha un T-Rex! Nessuno si è accorto che era lì. Infatti lo abbracciarono ed esultarono nel vederlo. Provò a cantare con lui, ma non conosceva le parole. A loro non importava. Wally si stava divertendo così tanto che non voleva che finisse.

READ  Gas metano nell'atmosfera del caldo esopianeta WASP-80b

Al fischio finale tutti volevano fare una foto con lui, e lui era felice di avere dei nuovi amici. Non c’era una maglietta adatta a lui, quindi ne hanno fatta una apposta per lui. Ora sostiene la squadra ovunque vada e ha un posto a cui appartenere. Anche il piccolo T-Rex si fa vivo a volte, ma anche quando non lo fa, è comunque con persone come lui.

Incontra Wally alla prima partita di Wally sabato 2 settembre. Ottieni i biglietti qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *