United Rugby Championship: Sharks 5-21 Edimburgo – La squadra scozzese ha ottenuto una vittoria storica

Blair Kinghorn (a sinistra) ed Emiliano Bovelli hanno segnato i tentativi di Edimburgo per un’indimenticabile vittoria in trasferta.
Squali (0) 5
Provare: Fai tweet
Edimburgo (7) 21
Provare: Kinghorn, Buffelli contro: Bovelli 3

Il nazionale scozzese di ritorno Blair Kinghorn ha attraversato due volte per guidare gli Edinburgh Sharks al loro primo titolo in un torneo di rugby per mano della squadra dell’emisfero settentrionale in Sud Africa.

Su un tetto di talento nella piovosa Durban, Edimburgo ha preso il comando nel secondo tempo con un tentativo di Kinghorn prima che Thomas du Toit riducesse gli arretrati.

Tuttavia, Emiliano Bovelli – che ha licenziato tre delle sue tre conversioni – e Kinghorn hanno completato una vittoria storica in una superba prestazione in trasferta ponendo fine alla serie di vittorie consecutive degli Sharks con quattro vittorie consecutive.

Edimburgo ha mantenuto il quinto posto in classifica, con gli Sharks retrocessi al settimo posto dopo la vittoria degli Stormers sull’Ulster.

Gli Sharks hanno esercitato una pressione iniziale, ma il centrocampista Marios Low ha ricevuto un cartellino giallo dall’arbitro italiano Andrea Biardi dopo aver salvato Kinghorn in aria.

Con Louw ancora in campo, Edimburgo ha fatto un ottimo tentativo quando il capitano Mark Bennett si è preso una pausa all’interno degli Sharks ’22, consentendo a Kinghorn di passare senza opposizione.

Il turno di Bovelli ha segnato il 7-0 e ha aiutato la vicenda di Edimburgo quando Corwin Bosch non è riuscito a trovare il gol con un’occasione di rigore davanti ai difensori.

Gli ospiti hanno terminato i loro primi 40 minuti di perdita di resistenza perdendo la serratura di Pierce Phillips contro il Sin Chest e hanno pagato per le ripetute violazioni della squadra.

Gli Sharks avrebbero dovuto fare un tentativo di pareggio, ma Ox Nche ha camminato sul traguardo alla sua mercé. Quattro minuti dopo, hanno finalmente violato la difesa di Edimburgo, e questo è arrivato dopo il duro lavoro degli attaccanti, con la retrocessione di Du Toit.

Busch non è stato in grado di girare, dato che l’Edinburgh ha risposto a metà degli squali con la potente carica n. 8 di Ben Muncaster, e Buffelli ha incrociato per un’altra grande meta prima che si aggiungessero le aggiunte.

Il gioco si è rivelato decisivo, con gli squali incapaci di trovare una via di ritorno nella gara poiché i tardivi sforzi opportunistici di Kinghorn hanno portato alla vittoria.

Informazioni sul banner BBC iPlayerInformazioni sul footer di BBC iPlayer

READ  Formula 1: Il contendente al titolo Lewis Hamilton e Max Verstappen diffidano di entrare in rotta di collisione contro Abu Dhabi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.