Una donna muore di cancro e fatica a ricevere cure per alleviare il suo dolore

Con la sua diagnosi di cancro terminale, il tempo non è qualcosa che Eileen Foley, 67 anni, deve risparmiare.

Con un sistema sanitario afflitto da lunghi tempi di attesa, il poco tempo rimasto a una donna a Wasaga Beach, in Ontario, sta per scadere.

Elaine sta combattendo contro un cancro allo stadio 4 che si è diffuso dai polmoni al cervello e i medici stimano che le restino solo un anno o due di vita.

Sta anche affrontando un infortunio alla schiena avvenuto 20 anni fa, quando lavorava come addetta alle penitenze, che si è aggravato e le ha lasciato un dolore tremendo.

“Vado dalla mia camera da letto al La-Z-Boy e quando vado agli appuntamenti dal medico o alla chemio, è così doloroso provare a camminare, ma devi arrivarci. Oltre ad andare dalla mia camera da letto al La-Z -Ragazzo”, dice Elaine. Non esco di casa da sei mesi.”

Anche se il cancro non può essere curato, il marito di Elaine, Mike, dice che gran parte del suo dolore può essere alleviato con un intervento chirurgico.

Ma la coppia dice che non hanno più tempo per risolvere i suoi problemi alla schiena e permetterle di trascorrere il tempo che le resta con la sua famiglia.

“Speravo almeno di divertirmi con loro. E questo è il mio obiettivo finale: passare del tempo con i miei nipoti. Vivono a Calgary e arrivarci sarebbe impossibile. Verrebbero praticamente schiacciati in un aereo o schiacciati in un “Solo dalla porta anteriore a quella posteriore. Ma con l'intervento alla schiena, penso che starò bene; “Almeno prego di poter andrà tutto bene,” dice Elaine.

Eileen, 67 anni, e Mike Foley, 66 anni, con i loro due nipoti.

Introduzione di Mike Foley

I due stavano finalmente lavorando sull'infortunio alla schiena di Elaine quando i medici scoprirono che aveva un cancro nell'agosto 2023, dice Mike.

Dice che i medici hanno lavorato rapidamente per curare il cancro, ma hanno riscontrato problemi quando si è trattato di curare la ferita alla schiena, dopo aver aspettato mesi per ottenere una risonanza magnetica iniziale.

“Le cose stanno procedendo a un ritmo molto lento, non a causa del nostro medico, ma a causa del sistema sanitario in Ontario. Il problema è che mia moglie è una donna a cui restano solo un anno o due da vivere e stiamo cercando di trovare il modo migliore per farle vivere quegli anni. Vogliamo che abbia la migliore qualità di vita ed è da più di sei mesi che cerchiamo di arrivare al punto di partenza.

L'anno scorso, dice che sono riusciti a farle una risonanza magnetica, ma dice che un medico precedente che stavano vedendo ha richiesto l'area sbagliata per la scansione.

Avendo bisogno di una nuova scansione per la schiena, Mike dice che hanno dovuto affrontare tempi di attesa di cinque mesi o più, tempo che Elaine non dovrebbe sprecare.

Secondo il Ministero della Salute, solo il 34% dei pazienti in Ontario riceve una risonanza magnetica entro il tempo previsto. Nel 2023, l’attesa media per una risonanza magnetica presso il Royal Victoria Regional Health Center di Barrie è stata di 103 giorni e all’Orillia Soldiers Memorial Hospital è stata di 49 giorni.

La coppia ha iniziato a cercare altre opzioni e ha contattato cliniche private con costi che andavano da $ 2.000 a $ 3.500 per una scansione privata in Quebec o Buffalo, New York, ma a causa del livello di dolore che stava provando, Elaine non sarebbe stata in grado di fare il viaggio. .

“Siamo fortunati a poterlo fare, ma molte persone non possono”, afferma Mike.

Mike ha detto che una donna ha contattato per offrire a Elaine un appuntamento per la risonanza magnetica quando ha saputo della situazione.

Dopo mesi di ricerche, i due hanno trovato una clinica privata a Mississauga aperta la settimana scorsa.

“Una volta saputo della situazione di Elaine, sono riusciti a muovere le cose e finalmente a metterci pressione. Ma ci sono voluti da otto mesi a un anno dall'inizio per arrivare al primo passo”, dice Mike.

Anche se la coppia è un passo avanti, sono preoccupati per i tempi di attesa che li attendono.

“Avrà l'opportunità di trascorrere gli ultimi mesi della sua vita in qualche modo? Non sono sicuro che ciò che stiamo facendo e di cui stiamo parlando aiuterà mia moglie, Eileen, ma farà qualcosa per qualcuno?” altro? Non sono sicuro che ciò che stiamo facendo e di cui stiamo parlando aiuterà mia moglie Eileen, ma farà qualcosa per qualcun altro? Non sono sicuro che farà qualcosa per qualcun altro “, ha detto Mike Mondo.

Mike dice che i passi successivi consistono nell'incontrare il medico per esaminare i risultati e quindi attendere che il chirurgo li incontri.

Mike dice, trattenendo le lacrime, che è una sensazione terribile sapere che Elaine potrebbe morire prima che possa ricevere cure per il suo dolore.

“Potrebbe essere troppo tardi per Ellen, ma certamente è necessario apportare modifiche al sistema per accogliere le persone che affrontano situazioni di fine vita. Siamo una società compassionevole. Dobbiamo essere più compassionevoli”, afferma.

I due sono grati per le cure contro il cancro che Elaine ha ricevuto dal suo medico di famiglia e dagli oncologi, che secondo loro hanno risposto rapidamente una volta scoperto il cancro, ma dicono che è necessario fare di più per aiutare Elaine e le persone come lei a ottenere un trattamento di migliore qualità. Vita e accesso rapido alle cure.

“Non mi aspetto che il governo o il Dipartimento della Salute siano comprensivi perché sono un governo, ma allo stesso tempo dovrebbero esserci delle eccezioni per le persone nella situazione di Elaine”, afferma Mike.

“Il nostro sistema sanitario è guasto, deve essere riparato e, per le persone malate, rendiamo gli ultimi mesi della loro vita il più confortevoli possibile”.

Dice che il caso di Elaine è solo un esempio di persone che cadono nel dimenticatoio del nostro sistema sanitario.

“Il nostro governo sa da tempo che troppe persone hanno trascorso troppo tempo a navigare nel sistema sanitario o a cercare di accedere alle cure. Sappiamo che lo status quo non funziona, motivo per cui il nostro governo ha lanciato il nostro piano sanitario per connetterti con il le cure di cui hai bisogno, vicino a casa.”

Attraverso il piano del nostro governo, Jensen afferma che il dipartimento ha aumentato la capacità di imaging diagnostico nell'ultimo anno di ulteriori 97.767 ore uomo MRI e 116.443 ore uomo CT nel 2023.

Dice che la provincia ha anche investito 40 milioni di dollari per aggiungere 49 nuove macchine per la risonanza magnetica in 42 ospedali in tutta la provincia, incluso il Royal Victoria Health Center a Barrie.

READ  I dati di Keplero rivelano perché gli esopianeti si stanno restringendo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *