Una donna di West Kelowna sta cercando all’estero un trattamento che le cambi la vita per una condizione “estremamente dolorosa” – Okanagan

Una donna di West Kelowna sta cercando all’estero un trattamento che le cambi la vita per una condizione “estremamente dolorosa” – Okanagan

Juliana Lavelle vive con una condizione che, secondo lei, ha un forte impatto sulla sua vita quotidiana.

“Solo defecare mi farebbe piangere solo per svuotarmi”, ha detto Juliana. “È molto doloroso.”

Una donna di 39 anni di West Kelowna ha il morbo di Crohn.

Ha perso l’intero intestino crasso e la maggior parte del retto e ora convive con ulteriori complicazioni dopo aver sviluppato quella che viene chiamata fistola.

“Sono solo piccoli tunnel che sono come perdite che escono e scavano, come se la materia fecale trovasse la sua strada attraverso altri buchi della mia pelle lì”, ha detto a Global News.

Questa condizione le ha lasciato poco o nessun controllo intestinale.

“È terribile”, ha detto Juliana. “Ho avuto molti incidenti adesso e mi nascondo a casa.”

La storia continua sotto l’annuncio

Se vuole lavorare, fare yoga, socializzare o fare escursioni, non dovrebbe mangiare quel giorno e dovrebbe assumere farmaci antidiarroici.

L’insegnante di yoga e madre hanno detto che se vuole lavorare, socializzare o fare lunghe passeggiate, evita di mangiare.

“Se avessi voluto fare qualcosa la sera, quel giorno non avrei potuto mangiare”, ha detto.

Juliana aveva una sacca per stomia ma ha avuto una grave reazione allergica all’adesivo, causando infiammazione ed eruzione cutanea.

Anche la fistola presenta i suoi rischi.


Fare clic per riprodurre il video:

Nuove scoperte avvicinano i ricercatori alla prevenzione della malattia di Crohn


Può peggiorare e portare ad ascessi e sepsi, che possono essere pericolosi per la vita.

“È stato doloroso… vederla soffrire”, ha detto la madre di Juliana, Shan Lavelle.

La storia continua sotto l’annuncio

Ma c’è qualche speranza all’orizzonte.

READ  Un professore di Harvard afferma che un alieno ha visitato il nostro sistema solare nel 2017 e ne arriveranno altri!

Dopo molte ricerche, Juliana scoprì un chirurgo colorettale in una clinica di Pune, in India, che aveva sviluppato una tecnica per trattare le fistole utilizzando un laser specializzato.

Juliana ha detto che le ha dato una “quantità incredibile” di speranza.

“Ho trovato un gruppo Facebook di persone provenienti da tutto il mondo che si erano recate a Pune, in India, in questa clinica, dove stanno ricevendo un intervento di fistola con un tasso di successo del 99%”, ha detto Juliana.

“Quindi il tasso di successo è davvero alto e ho sentito solo risultati davvero positivi.”

Ma l’opzione dell’India non è economica.

La procedura in sé costa almeno 20.000 dollari, seguita da un massimo di tre mesi di cure post-operatorie, un viaggio medico costoso per il quale la famiglia sta ora raccogliendo fondi, ha detto Juliana.

“È stato difficile chiedere aiuto”, ha detto Shan Lavelle. “Siamo così grati. Abbiamo avuto un afflusso di persone in soli 10 giorni circa che abbiamo persino ricevuto GoFundMe. Siamo semplicemente sopraffatti dall’apprezzamento.”

Juliana ha intenzione di recarsi in India nel nuovo anno, sperando in una nuova prospettiva di vita.

“Sono stata davvero depressa, quindi sarebbe bello riuscire a portare a termine questa cosa”, ha detto.

La storia continua sotto l’annuncio

Per maggiori informazioni o per donare, Il collegamento GoFundMe può essere trovato qui.

&Copy 2023 Global News, una divisione di Corus Entertainment Inc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *