Un produttore della British Columbia considera il trasferimento in Alberta a causa dei costi – B.C

Un produttore della British Columbia considera il trasferimento in Alberta a causa dei costi – B.C

Il proprietario di un’azienda manifatturiera innovativa con sede a Vancouver sta valutando la possibilità di trasferire la sua azienda in Alberta.

L’azienda di Tasha Nathanson, 7 Leagues Leather, utilizza pelli di pesce e rifiuti forestali per creare pelli di pesce pulite e di origine biologica. Ha detto di aver parlato con un’altra startup che stava valutando la possibilità di trasferirsi in Alberta, cosa che ha portato Nathanson a pensare al futuro della sua azienda.

“In Alberta, (mi ha detto l’altra società) potrebbero acquistare una struttura per meno di quanto pagherebbero per l’affitto a Vancouver, e il processo di autorizzazione in Alberta richiederebbe dai due ai quattro mesi. Il processo di autorizzazione per quello che stanno facendo ci vorrebbero 18 mesi nella Columbia Britannica,” ha detto.

Costi, disponibilità di terreno e burocrazia sono fattori che secondo Nathanson sarebbero più facili da affrontare se si trasferisse in Alberta.

“Dovremo andare dove c’è spazio, dove c’è sostegno, dove le politiche sono di sostegno allo sviluppo di questo tipo di attività”, ha affermato.

La storia continua sotto l’annuncio

A settembre, il Greater Vancouver Board of Trade ha pubblicato un rapporto che affrontava la grave carenza di terreni industriali. Vancouver Carenza di terreni industriali Il rapporto ha rilevato che queste attività sono arrivate a livelli di “crisi”, contribuendo all’aumento dei costi e alla perdita di posti di lavoro e potenziali entrate.


Fare clic per riprodurre il video:

La pressione sui terreni industriali costa alla metropolitana di Vancouver migliaia di posti di lavoro: rapporto


READ  Ecco tutti i cibi e le bevande che puoi provare al CNE quest'anno (FOTO)

Secondo lo studio commissionato dal centro cittadino, l’area industriale della città è vuota per circa l’1%, una percentuale tra le più basse del Nord America. Consiglio di Commercio della Grande Vancouver e Naoib Vancouver, A Immobile commerciale Gruppo giuridico.

“Le persone hanno difficoltà a trovare un posto dove vivere e i datori di lavoro hanno difficoltà a trovare o far crescere le proprie attività”, ha affermato Bridget Anderson, CEO del Greater Vancouver Board of Trade. “Siamo arrivati ​​a una situazione in cui c’è una crisi di accessibilità degli alloggi e una crisi di accessibilità delle imprese. Se non hai nessuna delle due, non hai un’economia e non hai una comunità.”

La storia continua sotto l’annuncio

Nathanson ha detto che le spezzerebbe il cuore trasferire la sua azienda dalla Columbia Britannica, ma sente che potrebbe non avere scelta.

&Copy 2023 Global News, una divisione di Corus Entertainment Inc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *