Un dirigente Apple discute della mancanza di supporto per le schede grafiche del nuovo Mac Pro

Un dirigente Apple discute della mancanza di supporto per le schede grafiche del nuovo Mac Pro

Sebbene il nuovo Mac Pro sia dotato di sei slot di espansione PCI Express disponibili per audio, acquisizione video, archiviazione, networking e altro, il desktop tower non è più compatibile con le schede grafiche. Invece, l’elaborazione grafica è gestita interamente dal chip M2, che include fino a 76 core GPU che accedono fino a 192 GB di memoria unificata.


John Turnus, capo dell’ingegneria hardware di Apple, ha toccato brevemente la questione in un’intervista con Apple Inc Audacia palla di fuocoJohn Gruber la scorsa settimana, affermando che il supporto GPU espandibile per il silicio Apple non è qualcosa che l’azienda ha perseguito.

“Essenzialmente, abbiamo costruito la nostra architettura intorno a questo modello di memoria condivisa e a questa ottimizzazione, quindi non mi è del tutto chiaro come fare per entrare in un’altra GPU e farlo in un modo ottimizzato per i nostri sistemi”, Ternus disse. “Non era la direzione in cui volevamo andare”.

Un altro limite del nuovo Mac Pro rispetto al modello basato su Intel è la mancanza di RAM aggiornabile dall’utente, poiché la memoria unificata è saldata al chip M2 Ultra. Inoltre, il modello basato su Intel può essere configurato con un massimo di 1,5 TB di RAM, ovvero 8 volte il massimo di 192 GB per il modello in silicio Apple.

Ci sono sicuramente dei vantaggi nel nuovo Mac Pro e nella sua architettura unificata. Ad esempio, Apple afferma che il nuovo Mac Pro è tre volte più veloce del modello basato su Intel in alcuni flussi di lavoro del mondo reale come la transcodifica video e la simulazione 3D. Per l’elaborazione video, Apple afferma che il nuovo Mac Pro ha le stesse prestazioni del modello basato su Intel con sette Carte postbruciatore. Per quanto riguarda le prestazioni complessive della CPU, il nuovo modello Mac Pro da $ 6.999 è fino a 2 volte più veloce del Mac Pro a 28 core basato su Intel, che è partito da $ 12.999.

READ  Altri sette giochi in uscita da Xbox Game Pass a breve (31 marzo)

Il nuovo Mac Pro può essere ordinato ora e arriverà nei negozi martedì. I clienti che non necessitano dell’espansione PCI Express dovrebbero prendere in considerazione il Mac Studio, che può essere configurato con il chip M2 Ultra per $ 3.000 in meno rispetto al Mac Pro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *