Un astronauta aiuta le scuole a conoscere la Settimana mondiale degli oceani

Un astronauta aiuta le scuole a conoscere la Settimana mondiale degli oceani

Un astronauta della NASA sta aiutando i bambini delle scuole del Jersey a conoscere la Settimana mondiale degli oceani.

Nicole Stott è venuta sull'isola per spiegare perché la protezione dell'acqua del pianeta è una questione importante per i giovani.

Faceva parte del lavoro del gruppo ambientalista Ocean Culture Life, raggiungere i bambini e le scuole di tutta l'isola.

Circa 200 bambini del Jersey hanno preso parte ai laboratori speciali tenutisi nella baia di St Ouen.

Nicole Stott, con indosso una giacca da astronauta, siede accanto ad alcune opere d'arte marine e parla con i bambini seduti di fronte a lei

Nicole Stott è un'astronauta veterana della NASA con due voli spaziali e 104 giorni nello spazio [BBC]

La signora Stott era un membro dell'equipaggio della Stazione Spaziale Internazionale e dello Space Shuttle prima di diventare un'astronauta della NASA, ed è una persona subacquea.

In preparazione al volo spaziale, è stata membro dell'equipaggio in una missione di immersione in saturazione di 18 giorni in un laboratorio sottomarino.

Ha detto che è stato “fantastico” essere nel Jersey e voleva insegnare ai bambini come essere “compagni di equipaggio e passeggeri della nostra astronave planetaria”.

“I bambini hanno appena imparato come pulire la nostra acqua e come possiamo raccontare storie sui nostri oceani”, ha aggiunto la Stott.

L'astronauta Nicole Stott partecipa al controllo dell'adattamento di una tuta spaziale all'Extravehicular Mobility Unit (EMU) nell'articolo di test Airlock della Stazione Spaziale (SSATA) nel Crew Systems Laboratory presso il Johnson Space Center della NASAL'astronauta Nicole Stott partecipa al controllo dell'adattamento di una tuta spaziale all'Extravehicular Mobility Unit (EMU) nell'articolo di test Airlock della Stazione Spaziale (SSATA) nel Crew Systems Laboratory presso il Johnson Space Center della NASA

Nicole Stott è volata sulla Stazione Spaziale Internazionale nel 2009 dove ha partecipato ad una passeggiata nello spazio [NASA]

Il 61enne ha anche detto: “Una delle cose più grandi [to] Portate i nostri ragazzi a questi eventi così che siano pronti a fare cose buone”.

Gli alunni della St Clement's School erano tra i bambini che hanno partecipato ai seminari della Settimana Mondiale degli Oceani.

Finley e Lily, entrambi di nove anni, hanno detto che l'esperienza è stata “fantastica” e non potevano credere di aver incontrato un “vero astronauta”.

READ  La NASA inizierà missioni a lungo raggio sulla luna dal 2022, assemblando razzi giganti
Gli studenti della St Clement's School guardano nella telecamera mentre tengono in mano medaglie che dicono di essere Piccoli Ambasciatori dell'OceanoGli studenti della St Clement's School guardano nella telecamera mentre tengono in mano medaglie che dicono di essere Piccoli Ambasciatori dell'Oceano

Gli alunni della St Clement's School Finley e Lily non potevano credere di aver incontrato un “vero astronauta” [BBC]

“Abbiamo imparato a conoscere i nostri ambienti naturali a scuola ed è stato bello vederli anche qui”, ha detto Finley.

Lily ha aggiunto di aver posto alla signora Stott “circa tre o quattro domande ed ero preoccupata e nervosa ma lei è stata molto gentile”.

Tamsin sorride alla telecamera mentre i bambini imparano all'interno di una grande tenda dietro di leiTamsin sorride alla telecamera mentre i bambini imparano all'interno di una grande tenda dietro di lei

Il co-fondatore di Ocean Culture Life, Tamsin Ryan, ha affermato che la settimana è stata un enorme successo [BBC]

Tamsin Raine ha contribuito a portare la signora Stott nel Jersey per i seminari.

Ha detto che vuole “ispirare il cambiamento”, ma le persone devono prima “ispirare speranza” per i bambini e consentire loro “un accesso sicuro all’oceano”.

“Vogliamo davvero mettere Jersey sulla mappa internazionale per questo lavoro ambientale perché ci piace pensare all’oceano come al cuore pulsante della nostra isola”, ha aggiunto la signora Wren.

Segui la maglia della BBC su X (ex Twitter) E Facebook. Invia le tue idee per la storia a [email protected].

Altro su questa storia

Collegamenti Internet correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *