Un assaggio d’infanzia. Ecco alcune ricette dei nonni che faranno rivivere i ricordi

Quando eravamo bambini, la nostra gioia più grande era quando la nonna ci chiamava per la cena e ci aspettava con una sorpresa: un dolce che preparava solo per le occasioni speciali. Ma non ci è stato permesso di mangiarlo fino a quando non avessimo finito di tutto dal piatto e pulito bene la salsa con il pane appena sfornato tolto dal forno. Pane così gustoso, croccante e soffice che spesso non riuscivi nemmeno ad appoggiarlo in tavola perché stanco di masticare. L’aroma apparente del pane fatto in casa non può eguagliare l’odore che acquistiamo dal panificio.

La marmellata di fragole è un’altra prelibatezza che puoi trovare da tua nonna in tavola o nella sua cantina nel seminterrato. Ecco come prepararlo da solo con i seguenti ingredienti:

– 4 chilogrammi di fragole;

3,5 chilogrammi di zucchero

– 4 Lamai.

Come preparare:

Lavare bene le fragole, quindi staccare con cura la coda. Spalmate la scorza di limone e mettetela sopra le fragole in una grande casseruola. Puoi anche aggiungere del succo di limone se vuoi un sapore agrodolce. Aggiungete tutto lo zucchero e mettete la casseruola sul fuoco a fuoco basso. Di tanto in tanto rimuove la schiuma che si forma sulla superficie. Lasciate bollire le fragole per 45-50 minuti finché non si forma la marmellata. Affinché la marmellata rimanga fresca il più a lungo possibile, è importante che i barattoli che conservi siano bolliti in anticipo, in modo che siano sterilizzati.

Non dimenticare mai i biscotti che hai servito con una tazza di latte caldo al cacao. Era delizioso, ma anche facile da preparare. Hai bisogno dei seguenti componenti:

READ  In Italia il numero dei contagi continua a crescere

– 200 grammi di burro (è preferibile mettere lo strutto in modo da avvicinare il più possibile il gusto a quello del biscotto classico);

200 grammi di zucchero

– 3 uova;

3 cucchiai di latte

3 cucchiai di panna acida.

– 2 sacchetti di lievito per dolci;

– 1 cucchiaino di vaniglia o estratto di rum;

1 chilogrammo di farina

1 bustina di zucchero a velo.

Come preparare:

Mescolare la farina con il lievito e in una ciotola di zucchero con il burro o lo strutto fino a ottenere un composto omogeneo. Aggiungere gradualmente le uova a questa miscela, quindi la panna acida, il latte e l’estratto di rum o vaniglia. Dopo che gli ingredienti sono ben amalgamati, aggiungere la farina e mescolare bene fino a formare una composizione omogenea. L’impasto formato dovrebbe avere una consistenza soda ma flessibile. Lasciate raffreddare l’impasto in frigorifero per un’ora, avvolto nella pellicola. Stendi l’impasto con il tritatutto o crea a mano la forma che preferisci. Lo mettiamo in una padella, su una teglia, quindi inforniamo e lasciamo per 15-20 minuti, fino a doratura. Sfornare, spolverare di zucchero a velo e gustare una tazza di latte.

Buon appetito!

Le cose che preferiamo da giovani restano sempre con noi e ci fanno rabbrividire dalla nostalgia quando le incontriamo di nuovo. Prepara questi piatti il ​​più possibile e sentiti libero di ricordare i momenti più belli della tua vita!

Leggi anche: Torta con crema di ricotta, limone, rosmarino e mandorle

Fonte immagine: Google.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *