Titoli nazionali decisi in Lituania, Polonia, Ungheria, Austria, Svizzera e Italia: European Hockey Federation

Titoli nazionali decisi in Lituania, Polonia, Ungheria, Austria, Svizzera e Italia: European Hockey Federation

La scena dei club di giugno ha visto la decisione di un altro lotto di titoli nazionali all’aperto; Ecco una carrellata da Lituania, Polonia, Ungheria, Austria, Svizzera e Italia.

Lituania

Šiaulių Ginstrektė – ŠSG ha vinto il suo 24esimo titolo femminile consecutivo lo scorso fine settimana vincendo entrambe le ultime partite contro il Vilnioaus SM Sostinės Tauras (ex Vilniaus HC Žuvėdra).

Hanno vinto la prima partita 6-3 prima di completare con successo il titolo 3-2 nella seconda partita.

Siauliai Genestrict. Foto: Alfredas Pledis

E hanno fatto il doppio quando la squadra maschile ha vinto entrambe le finali contro gli Champs-Jivitas del Mar Baltico

Šiauliai “Ginstrektė” ha ottenuto due vittorie, vincendo la prima partita in casa per 8-1 e strappando poi gli allori ai rivali di Širvintos con il punteggio di 3-1. Mantvydas Pocevičius è stato il miglior giocatore del torneo e Povilas Sinkevičius, che ha segnato 14 gol, è stato il capocannoniere del torneo.

Gli uomini di Siauliai Ginstrekte

Polonia

Kansas Il Pomorzanin Toru ha vinto la Premier League maschile quando i giocatori di Maciej Zielinski hanno battuto il WKS Grunewald Poznań 2-1.

Dopo un primo tempo senza reti, Wojciech Rutkowski ha segnato 1–0 al 42 ‘e cinque minuti dopo Michał Dawid ha aumentato il vantaggio.

Successivamente, Grunewald ha iniziato a dominare e Damian Jarzembowski ha segnato dal dischetto per ridurre lo svantaggio, ma i padroni di casa del Toro hanno tenuto la vittoria.

Una settimana fa il KS Start Brzeziny (nella foto sopra) è diventato campione per la 17esima volta nella sua storia, ottenendo il meglio dall’AZS Politechnika Poznańska in finale ai rigori.

READ  La squadra di pallavolo maschile canadese sull'orlo del collasso regala 5 serie di emozioni all'Italia

Il tempo normale è finito 0-0, aprendo la strada ad Ana Gabara per essere il campione. Il portiere non ha subito gol ai calci di rigore mentre la sua squadra ha segnato due volte per mantenere il titolo nazionale.

KS Pomorzanin Torun

Ungheria

Ibitok ha concluso una stagione memorabile con il titolo nazionale maschile con la serie finale giocata a Mödling, affrontando la sfida di Suruksaray in una splendida battaglia ai calci di rigore.

I tempi regolamentari sono finiti 4-4; Soroksári ha portato 2-0 nei primi sei minuti con Sombor Ficzere che ha ottenuto entrambi. I Builders hanno reagito con i successivi tre gol, quando Keith Bagada ha segnato su un gol di Benedick Kozari portandosi in vantaggio per 3-2.

Fisher ha pareggiato sul 3-3 ma Bajada sembrava vincere la partita al 57si minuti quando completo la mia tripletta. Tuttavia, Vexerie ha afferrato il quarto negli ultimi secondi da un colpo a due tempi per il 4-4 e ai calci di rigore.

Ma Epitok ha vinto 3-2 per rivendicare la medaglia d’oro, che è stata presentata dal vicepresidente di EuroHockey Walter Kaponick.

ipetoc

Austria

L’AHTC è la campionessa femminile austriaca per il quarto anno consecutivo vincendo ai rigori contro il Wydad chiudendo la finale di serie lo scorso fine settimana.

Entrambe le partite si sono concluse con un pareggio con la prima partita di sabato che si è conclusa con un pareggio per 1-1 con Leonie Paul e Jonah Bochleitner che si sono scambiati i gol.

Nella seconda partita, il pareggio si è concluso a reti inviolate mandando la decisione del titolo ai rigori quando Aimée Pöschel ha parato i campioni dell’AHTC Aimée Pöschel e poi la giovane stella Katharina Proksch ha segnato il gol della vittoria.

AHTC

Il post SV ha posto fine al regno dell’SV Arminen come campione d’Austria maschile con un’impressionante vittoria per 4-0 all’andata, gettando le basi per il loro successo complessivo, visto che hanno vinto il titolo per la prima volta dal 2006.

READ  Il sorteggio del Campionato Italiano WTA: Ash Party e Arena Sabalenka si preparano per una seconda partita; Naomi Osaka e Serena Williams sono nello stesso trimestre

In tal modo, si sono qualificati per il campionato KO16 maschile EHL per la prima volta nella loro storia dopo aver giocato nella EHL Ranking Cup nel 2022.

Avevano ancora del lavoro da fare nella seconda partita il giorno dopo con la differenza reti non mostrata e una vittoria di Arminen avrebbe portato ai calci di rigore. Ma Post ha prevalso ancora una volta con successo 3-2.

manda sv

Svizzera

Il Rotois Wittgenen ha realizzato la doppietta svizzera vincendo il titolo con una vittoria finale per 1-0 sull’HC Olten dopo aver sconfitto il Luzerner SC in semifinale.

Per quanto riguarda gli uomini, Wettingen ha raggiunto la finale con una vittoria per 2-0 sul Grasshoppers Zurich e poi ha battuto l’Olten 4-3 in finale. In quella finale, hanno preso un vantaggio per 4-0 prima che un’enorme rimonta abbia quasi deluso le loro speranze, ma sono andati a vincere il titolo.

Italia

La Butterfly Roma ha vinto entrambe le gare finali in Italia contro la Polisportiva Ferrini e si è laureata campionessa nazionale all’inizio di giugno.

Si sono assicurati il ​​loro primo titolo di campionato dopo aver vinto 3-1 nella prima partita prima di vincere la gara di ritorno 4-0. María Vitória Granato è finita come capocannoniere della stagione, segnando uno in più delle sorelle Delfina e Clara Ramón che hanno segnato cinque gol nella serie delle finali.

farfalla

L’HC Bra è stato il vincitore maschile quando i piemontesi hanno vinto il titolo dopo un’emozionante finale contro il Tevere. Questo è il terzo titolo consecutivo per il Brasile e l’undicesimo nella sua storia.

READ  HGTV rinnova 'Fixer To Fabulous' per la quinta stagione, ordina lo spin-off ambientato in Italia - Scadenza

Il Teferi ha vinto l’andata sabato a Pisa per 1-0, ma Barra si è ripreso con due gol di Andrey Koshlenko nella gara di ritorno ottenendo una vittoria per 2-0 nella partita e 2-1 complessivo.

HC via terra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *