“The Zone of Interest” vince il primo film internazionale nel Regno Unito

“The Zone of Interest” vince il primo film internazionale nel Regno Unito

Area di interesseL'Olocausto, un dramma in lingua tedesca diretto da Jonathan Glazer e interpretato da Christian Friedel e Sandra Höller, ha vinto il primo Oscar britannico come miglior lungometraggio internazionale agli Academy Awards 2024.

Nel suo discorso vincitore del Gran Premio di Cannes, Glazer ha collegato il soggetto del film al conflitto in corso a Gaza, dove gli attacchi terroristici di Hamas contro Israele il 7 ottobre hanno portato il governo guidato da Benjamin Netanyahu a lanciare un'invasione di terra di Gaza che ora ha lasciato più di 30 morti, mille palestinesi uccisi.

“Tutte le nostre scelte sono state fatte per riflettere e confrontarci nel presente”, ha detto Glazer al pubblico che gli ha fatto una standing ovation dopo la sua vittoria. “Il nostro film mostra dove la disumanizzazione porta al peggio”.

Glazer ha continuato spiegando come il film, che si concentra sulla vita quotidiana della famiglia di un ingegnere di Auschwitz sullo sfondo letterale delle peggiori atrocità dell'Olocausto, “mostra dove porta la disumanizzazione nella sua forma peggiore” e come modella il passato e il presente.

“In questo momento, siamo qui come uomini che confutano il loro giudaismo e l’Olocausto che è stato dirottato dall’occupazione, provocando un conflitto per così tante persone innocenti – siano esse le vittime del 7 ottobre in Israele o l’attacco in corso a Gaza – tutte vittime di questa disumanizzazione… Come resistere?” chiese Glazer.

Glazer, che è ebreo, ha poi dedicato la vittoria del film a una donna di 90 anni che ha incontrato, di nome Alexandria, che ha ispirato uno dei personaggi principali del film. Area di interesse. Aveva lavorato con la resistenza polacca quando aveva 12 anni, lasciando mele ai prigionieri mentre attraversava Auschwitz in bicicletta.

READ  Novak Djokovic si scusa dopo aver gridato all'arbitro

“Viveva nella casa in cui abbiamo girato”, ha detto Glazer. Guardiano. “Abbiamo usato la sua bicicletta e il vestito che indossava l'attrice era suo. Purtroppo è morta poche settimane dopo aver parlato.”

Area di interesse Vede Friedel interpretare Rudolf Höss, il comandante più longevo del campo di concentramento di Auschwitz, mentre Höller interpreta sua moglie Edvige.

“La nostra cultura emotiva e politica è più vicina alla cultura dell’autore del reato di quanto pensiamo”. Area di interesse Il produttore James Wilson ha detto di recente THR. “Non in termini di voler uccidere un altro gruppo etnico, ma in termini di queste sono aspirazioni a cui siamo disposti a non pensare per coloro che sono esclusi da quei sogni di conforto e sicurezza. In un certo senso, il nostro conforto e la nostra sicurezza possono basarsi sull’esclusione di queste persone.

THR Il revisore si chiama David Rooney IL Area di interesse “Un dramma agghiacciante sull’Olocausto come nessun altro”, ha scritto anche nella sua recensione: “Liberamente adattato da un romanzo di Martin Amis, il quarto film del regista britannico si concentra sulla famiglia di un comandante del campo che vive la sua vita da sogno rurale oltre il muro di Auschwitz”.

La vittoria rappresenta un record. Il Regno Unito è stato nominato in questa categoria due volte in passato, ma non è mai riuscito a vincere un Oscar. Le nomination precedenti riguardavano il film biografico gallese contro la guerra del 1993 di Paul Turner Dov'è questo?basato sulla vita del poeta Ellis Humphrey Evans, ucciso durante la prima guerra mondiale, e sul dramma di Paul Morrison del 1999 Forbidden Love. Salomone e Gaynorsu un uomo ebreo ortodosso nel Galles dell'inizio del XX secolo che si innamora di una donna non ebrea.

READ  Aggiornamento sul torneo lasciato libero da AEW Star

Area di interesse Ha vinto gli Oscar contro una forte concorrenza. Gli altri film nominati in questa categoria sono stati: Ehi Capitano (Italia), Giorni perfetti (Giappone), Associazione Neve (Spagna) e Sala professori (Germania).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *