Shroud spiega perché PUBG ha superato il suo periodo di massimo splendore

Sebbene Michael Shroud Grzesiek abbia trasmesso molto Valorant, l’operatore canadese ha rilevato PUBG dopo una breve pausa. Sfortunatamente, il suo ultimo fallimento nel gioco, come i precedenti tentativi, non ha avuto successo. Pensa che BR sia “vecchio e obsoleto” e può essere salvato solo con una seconda parte di esso.

Leggi anche: I 5 migliori oggetti bottino in Battlegrounds Mobile India (BGMI)

Shroud non gioca regolarmente a PUBG da un po’. Come previsto, ha trovato pascoli più verdi come Valorant

È interessante notare che il suo recente ritorno a PUBG non è stato quello che pensava sarebbe stato. È iniziato bene come al solito, ma il dolore e la delusione sono iniziati subito dopo.

Questo è quello che ha detto dopo essere stato licenziato più volte

“È così che di solito va l’esperienza PUBG. I primi giochi sono davvero divertenti. E poi succede nei prossimi 10 anni. [minutes]… È solo spawn, uccidi, muori, spawn, uccidi, muori… Non importa dove vado. La gente pensa di volere questo gioco. Ma in realtà… è vecchio, vecchio, finito. Questo è. Andiamo. Attendi PUBG2”.

Fondamentalmente, Shroud non è davvero influenzato dal modo in cui i giocatori cadono in diverse posizioni sulla mappa. Si ritiene che il sistema sia obsoleto. Invece, i giocatori dovrebbero avere la flessibilità di schierarsi ovunque vogliano sulla mappa.

Leggi anche: PUBG New State vs BGMI: quale gioco ha la migliore modalità Battle Royale?

Detto questo, il precedente CS: GO pro ha sottolineato che non c’è niente che si adatti meglio al gioco di un sequel.


Shroud non ha intenzione di terminare la trasmissione

Lo streamer canadese ha indicato durante uno dei suoi recenti streaming che non ha intenzione di smettere di trasmettere, purché guadagni.

READ  Canon ha fatto causa per interrompere la scansione e l'invio di fax quando le sue stampanti hanno esaurito l'inchiostro

Shroud ha festeggiato di recente il suo 27esimo compleanno e i suoi ardenti seguaci non sono pronti all’idea di non mandarlo più in onda.

Ha affermato che finché i suoi spettatori apprezzeranno i suoi contenuti e lo accompagneranno in questo viaggio, il ritiro dalle trasmissioni non gli sarebbe mai passato per la mente, anche se avesse 80 anni. Egli ha detto:

“Non c’è motivo per me di smettere. Finché sto facendo soldi, facendo soldi con te qui, sono [will] Continua a farlo. Non sarei sorpreso se fossi qui da altri 10 o 15 anni, o forse di più. Gioco ai videogiochi per vivere. È il lavoro più facile di sempre.

Shroud, nel suo viaggio come creatore di contenuti, ha assunto una varietà di titoli, tra cui Valorant, Rust e PUBG, tra molti altri. Anche se non manda in onda alcuni di questi titoli regolarmente come una volta, i suoi ardenti seguaci saranno felici di sapere che non ha intenzione di smettere presto.

Leggi anche: I 5 migliori giochi gratuiti come PUBG Mobile per Android a luglio 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *