Scopri il destino del progetto Terra Nova entro la fine della giornata

(Foto per gentile concessione di Suncor Energy Inc.)

Il destino del progetto Terra Nova dovrebbe essere noto entro la fine della giornata.

Suncor, il principale operatore, ha fissato oggi la scadenza per le sette aziende partner per conformarsi al piano di ripartenza.

A partire dalla tarda serata di ieri, Suncor ha detto solo che ci sarà una dichiarazione una volta presa la decisione.

Questa decisione interesserà centinaia di famiglie e imprese nella contea e costringerà molti a restare o andarsene.

Il punto è stato spinto a casa ieri durante una manifestazione sui gradini dell’edificio della Confederazione, mentre i MHA hanno discusso la questione al chiuso.

Il segretario all’Energia Andrew Parsons ha offerto un barlume di speranza, rivelando che c’erano richieste dal settore privato.

Incoraggia l’interesse, affermando che i sussidi più 500 milioni di dollari dal governo potrebbero essere una soluzione che i partner dovrebbero perseguire, piuttosto che chiedere al governo una partecipazione azionaria.

Parsons dice che il problema non riguarda tanto la redditività quanto il rischio per il governo e la contea nell’acquistare quella quota.

Ha ribadito che la scadenza odierna è stata fissata da Suncor, il che significa che Suncor può estenderla, il che non sarebbe inaudito nel settore.


Storie correlate
14 giugno 2021 – L’opposizione chiede piena divulgazione in un dibattito d’emergenza sul progetto Terra Nova
14 giugno 2021 – NOIA rilascia l’analisi finale dei vantaggi finanziari del progetto Terra Nova con l’avvicinarsi della scadenza
14 giugno 2021 – Il Primo Ministro impone alle imprese di riprendere Terra Nova; Il dibattito sull’emergenza ha riunito il Tottenham nel Palazzo della Confederazione

READ  L'americano Bobby Fink vince l'oro negli 800 m stile libero maschili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.