Sask. La nuova navetta cittadina rientra tra i progetti di trasporto rurale finanziati dal bilancio federale

Sask.  La nuova navetta cittadina rientra tra i progetti di trasporto rurale finanziati dal bilancio federale

L’accesso ai trasporti sembrerà presto molto diverso per molti che vivono in piccole città e comunità delle Prime Nazioni nel Saskatchewan.

Nel bilancio di questa settimana, il governo federale ha annunciato una sovvenzione di 6,1 milioni di dollari per sostenere 11 progetti di trasporto pubblico nelle zone rurali del Saskatchewan.

Ariel Hogue, responsabile dello sviluppo economico di Gravelburg, Sask., ha affermato che può essere difficile viaggiare dalle comunità rurali alle città per appuntamenti o altre necessità.

“Se sei una persona anziana e non puoi guidare, o se hai altri ostacoli all'accesso ai trasporti, devi fare affidamento su amici e familiari per arrivare da qualche parte”, ha detto Hogue. “È un enorme ostacolo agli appuntamenti sanitari.”

Gravelbourg, situata a circa 150 chilometri a sud-ovest di Regina, è una delle 11 comunità che ricevono questo finanziamento federale. La città ha molte strutture, incluso un ospedale, ma Hogg dice che molti anziani hanno bisogno di recarsi altrove per visite mediche specialistiche.

Gravelbourg ha ricevuto 85.683 dollari per acquistare un nuovo veicolo per il suo servizio navetta locale e per costruire un garage per ospitarlo.

“È più facile per coloro che stanno passando alla pensione e oltre sapere che esiste questo tipo di servizio per loro se hanno bisogno di ricevere cure specialistiche aggiuntive in città”, ha detto Hogue. “È vantaggioso anche per le giovani famiglie e i nuovi arrivati ​​che potrebbero non avere accesso allo stesso tipo di trasporto”.

La Saskatchewan Transit Corporation (STC), che forniva un servizio di autobus a molte comunità rurali della provincia, ha chiuso nel 2017. Ciò ha lasciato molte persone nelle aree periferiche senza trasporti pubblici.

READ  Danimarca, Monaco, Cuba, Georgia, Indonesia, Italia, Libano, Malta

“Da quando il nostro governo provinciale si è sbarazzato della STC, le persone che non sono in grado di guidare, o non possono permettersi di farlo, hanno di nuovo una scelta nella nostra regione”, ha detto Hogue. “Quindi questa è una cosa davvero interessante.”

Gravelbourg ha iniziato a cercare soluzioni nel 2018. Un gruppo si è riunito e ha allestito uno stand in uno dei festival della città, chiedendo alle persone che si fermavano se potevano usufruire del servizio navetta di Gravelbourg.

“In poche ore abbiamo raccolto oltre 100 firme di persone che affermavano che lo avrebbero sicuramente utilizzato”, ha affermato Linda Roberts, responsabile del servizio Gravelbourg Cares Shuttle. “Quindi abbiamo pensato, beh, possiamo andare avanti e iniziare a lavorare su questo.”

La città di Gravelbourg ha donato 25.000 dollari nel 2018 per avviare il servizio e la raccolta fondi è continuata negli anni a venire. Nel 2019, la città aveva abbastanza soldi per acquistare un camion da otto passeggeri.

Camion navetta in servizio. (Servizio navetta Gravelbourg Cares/Facebook)

Ora, grazie ai nuovi fondi del governo federale, il servizio dispone di un nuovo veicolo a cinque posti.

“Questo nuovo ibrido consuma molto meno carburante e ci offre spazio sufficiente per spostare le persone di cui abbiamo bisogno”, ha affermato Roberts.

Ha detto che il servizio prevede ancora di chiedere al governo federale maggiori finanziamenti. Attualmente il gas viene pagato tramite donazioni volontarie, il servizio ha un solo dipendente retribuito ed è gestito da volontari.

Roberts ha detto che spera che il servizio che ha contribuito a creare continui a Gravelbourg per molti anni a venire.

“Questo sembra essere molto gratificante per tutti i nostri volontari. Hanno la sensazione che il loro tempo venga speso aiutando le persone a ottenere gli appuntamenti medici necessari”, ha detto Roberts. “Ci auguriamo che ciò continui indefinitamente”.

READ  I Cybertruck Tesla negli showroom attirano grandi folle

Il governo federale afferma che il suo Fondo per le soluzioni di trasporto rurale si concentra anche sulle comunità delle Prime Nazioni, aiutando in particolare le persone ad andare e tornare dalle visite mediche.

Montreal Lake Cree Nation, George Gordon First Nation e Cote First Nation, tra gli altri, riceveranno furgoni passeggeri per aumentare l'accesso dentro e fuori le città vicine.

Alcuni progetti sui trasporti sono già in fase di attuazione in tutto il governatorato, mentre altri inizieranno nei prossimi mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *