SALT News: un malinteso ha portato l'aereo a schiantarsi su 8 pollici di neve a Wawa

SALT News: un malinteso ha portato l'aereo a schiantarsi su 8 pollici di neve a Wawa

Un aereo della Thunder Airlines in viaggio da Thunder Bay a Sault Ste. L'aereo di Mary si è schiantato a Wawa, in Ontario, nel 2023 perché il pilota pensava che la pista fosse già stata sgombrata dalla neve.

In effetti, il Transportation Safety Board canadese (TSB) ha affermato che la pista era coperta di neve profonda da sei a otto pollici, facendo scivolare il Mitsubishi MU-2B-60 in un fosso.

Giovedì il consiglio ha pubblicato la sua indagine sull’incidente del 27 novembre 2023. L'aereo era diretto a Wawa per trasportare un paziente per il trasporto medico. Ci sono stati solo feriti lievi.

“Il volo includeva una sosta all'aeroporto di Wawa… per prendere un paziente per il trasporto medico a (Sault)”, ha detto il TSB in un comunicato stampa.

Quel giorno un membro dell'equipaggio di volo chiamò l'aeroporto di Wawa alle 5:50 e parlò con un dipendente che stava gestendo le domande fuori orario.

“Durante la chiamata, il membro dell'equipaggio di volo si è accorto della leggera nevicata in corso e si è reso conto che la pista sarebbe stata arata intorno alle 07:30”, ha affermato il TSB.

L'aereo è partito alle 6:53 con a bordo due membri dell'equipaggio di cabina e un paramedico e si è diretto a Wawa.

Il Canadian Transportation Safety Board (TSB) ha affermato che la pista era coperta da sei-otto pollici di neve, facendo scivolare il Mitsubishi MU-2B-60 in un fosso. (foto del TSB)

Il personale dell'aeroporto è arrivato all'aeroporto tra le 7:15 e le 7:30, accompagnato da un'ambulanza che trasportava il paziente che è stato trasportato a Sault.

Anche se sapevano che l'aereo sarebbe arrivato, i dipendenti dell'aeroporto non avevano ancora arato la pista.

READ  Purcari Winery vende la sua partecipazione nella Glass Container Company, ...

“I dipendenti hanno iniziato i loro compiti mattutini, che includevano la preparazione dei veicoli per la rimozione della neve per liberare la pista”, afferma il rapporto del TSB.

“Non c'era comunicazione radio tra il personale dell'aeroporto e l'equipaggio di volo.”

Mentre l'aereo si avvicinava alla pista, attivava le luci della pista utilizzando il sistema di controllo radio dell'aereo per il sistema di illuminazione dell'aeroporto.

“Hanno rilevato visivamente la pista quando erano a circa 10 miglia nautiche di distanza durante l'avvicinamento finale”, ha detto TSB.

L'aereo è atterrato alle 7:39, è atterrato sotto una forte nevicata e ha iniziato a scivolare verso destra.

“L'aereo ha continuato a scivolare lateralmente fuori pista mentre era rivolto nella direzione opposta all'atterraggio e si è fermato sul lato sinistro in un canale di drenaggio, a circa 78 piedi dal bordo della pista”, ha detto TSB.

“L’aereo è stato gravemente danneggiato; Le pale dell'elica destra del motore penetrarono nella cabina prima che i motori venissero spenti.

L'indagine ha rivelato che l'aereo ha virato di circa 180 gradi prima di fermarsi completamente in un canale di scolo. Con una massiccia perdita di carburante, l'aereo è stato rapidamente evacuato e i passeggeri si sono messi in salvo nella neve alta.

Uno spazzaneve si è diretto verso la zona, seguito da un altro veicolo per allontanare i passeggeri dalla zona.

“Durante l'impatto con il canale fognario, la ruota anteriore dell'aereo si è staccata e l'aereo si è ribaltato sul lato sinistro, sollevando l'ala monoblocco verso l'alto”, afferma il rapporto.

“L'uscita di emergenza sul lato destro della fusoliera era danneggiata ed era bloccata dall'ala. Le estremità esterne delle pale della ventola destra del motore penetrarono nella fusoliera per circa 18 pollici, tagliando un'ampia fessura nella fusoliera.

READ  Liberare gli ultimi contenitori di anacardi in Italia è una truffa | Affare

L'indagine ha rivelato che la causa dell'incidente è stata un'errata comunicazione tra il personale dell'aeroporto e l'equipaggio dell'aereo. L'equipaggio di volo era pronto ad atterrare alle 7:30, pensando che la pista sarebbe stata arata. Ma l'equipaggio dell'aeroporto puntava a arare il terreno entro le 9 del mattino

Sebbene il pilota abbia ricevuto bollettini meteorologici aggiornati durante il viaggio, non erano disponibili informazioni aggiornate sulle condizioni della pista di Wawa. Il rapporto del giorno precedente diceva che la pista era coperta da 3/4 pollici di neve.

“Durante l'avvicinamento, l'equipaggio di volo poteva vedere le luci della pista”, afferma il rapporto TSB.

Pensavo fosse neve leggera

“Nonostante la luce del giorno fosse limitata, l'equipaggio ha visto la neve sulla pista ma ha pensato che fosse neve leggera, ha detto il dipendente dell'aeroporto.”

Un dipendente dell'aeroporto ha visto l'aereo avvicinarsi, ma non ha tentato di contattare il pilota.

“L'autista dell'ambulanza ha chiesto se l'autista dell'aratro avrebbe arato la pista prima che l'aereo atterrasse, ma l'autista dell'aratro intendeva arare dopo l'atterraggio dell'aereo”, si legge nel rapporto.

In seguito all'incidente, la Thunder Airlines ha emesso una direttiva a tutti gli equipaggi di volo, richiedendo loro di ottenere conferma delle condizioni della pista prima della partenza. L'equipaggio deve ottenere conferma che la pista sia stata liberata prima dell'atterraggio.

“Nelle operazioni aeroportuali remote, gli operatori aeroportuali, i piloti e le compagnie aeree devono stabilire comunicazioni efficaci, in modo che gli equipaggi di volo in arrivo siano a conoscenza di importanti informazioni aeroportuali”, ha affermato TSB.

“È importante che l’equipaggio di volo sia a conoscenza delle effettive condizioni della pista prima dell’atterraggio per assicurarsi di poter atterrare in sicurezza”.

READ  Inflazione: nel 2021, ma quali prezzi stanno aumentando?

Leggi il rapporto completo Qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *