Rio Ferdinand Rosso a Manchester chiude definitivamente Il ristorante italiano frequentato da calciatori, vip ed Erling Haaland (in pigiama!) chiude i battenti dopo 14 anni

Rio Ferdinand Rosso a Manchester chiude definitivamente Il ristorante italiano frequentato da calciatori, vip ed Erling Haaland (in pigiama!) chiude i battenti dopo 14 anni

Di Ryan Walker per Mailonline

08:21 del 19 settembre 2023, aggiornato alle 09:51 del 19 settembre 2023

  • Il ristorante italiano Rio Ferdinand nel centro di Manchester ha chiuso
  • Questo lussuoso locale in centro è diventato popolare tra le celebrità nel corso degli anni
  • Ascolta l’ultimo episodio del podcast Mail Sport Tutto decolla!

Il ristorante Rosso di Rio Ferdinand nel centro di Manchester ha preso la decisione a sorpresa di chiudere definitivamente i battenti.

Il ristorante italiano un tempo frequentato dalle star del Manchester United, dal duo degli One Direction Harry Styles e Liam Tomlinson e da una serie di celebrità non sarà più operativo.

L’attaccante del Manchester City Erling Haaland è stata una delle ultime superstar a cenare al Rosso mentre si godeva un pasto sontuoso indossando un pigiama firmato da £ 1.100.

Il servizio finale ha avuto luogo domenica 17 settembre e la decisione di chiudere definitivamente sembra essere stata una mossa a sorpresa senza preavviso per gli ospiti che volevano prenotare.

Ferdinand ha aperto l’elegante ristorante italiano insieme ad altri investitori nel 2009, mentre era ancora un ingranaggio cruciale nella macchina vincitrice del titolo del Manchester United e ha contribuito a trasformare Rosso’s in uno dei punti di ristoro più famosi della città.

Il ristorante Rosso di Rio Ferdinand ha deciso di chiudere definitivamente i battenti dopo 14 anni
Ferdinando finora è rimasto in silenzio dopo aver annunciato la decisione di chiudere il ristorante italiano
L’attaccante del Manchester City Erling Haaland è stato uno degli ultimi ospiti di alto profilo di Rousseau mentre cenava indossando una maglietta del pigiama da £ 1.100.

Lo United ospiterà le feste di Natale all’interno dell’elegante edificio dell’ex banca in cima a King Street, mentre altre celebrità inizieranno a prenotare tavoli nella prossima sede.

Il locale offre uno dei menù italiani più vari della città, con una cena standard di tre portate che dovrebbe costare circa £50 a persona a seconda delle opzioni del pasto.

READ  Anthony Joshua e Tyson Fury hanno battuto gli avversari italiani sulla strada per vincere i titoli mondiali | notizie di boxe

Ferdinand finora è stato silenzioso riguardo alla chiusura del ristorante, ma una dichiarazione pubblicata lunedì sull’account Twitter di Russo afferma: “È con emozioni contrastanti che annunciamo la chiusura del ristorante e bar Russo”.

“Ieri sera (domenica) dopo quasi 14 anni, siamo stati lieti di tenere il servizio finale per i nostri meravigliosi clienti.

Il ristorante è stato frequentato da numerose celebrità nel corso degli anni, tra cui Tommy Fury (a sinistra) in precedenza in visita per un pasto serale
Ferdinand (secondo da sinistra) e i suoi ex compagni di squadra del Manchester United hanno fatto visita a Rousseau per le feste di Natale
Ferdinand (a sinistra) ha tenuto il ristorante aperto fino a tarda mattinata per la star degli One Direction Harry Styles (a destra)

“Non è stata una decisione facile chiudere questo meraviglioso ristorante che è diventato un’icona della scena ristorativa e sociale di Manchester.” Sembra il momento giusto per sfruttare la nostra popolarità e aspirare a nuove vette.

“Rosso non sarebbe lo stesso senza la nostra famiglia allargata, i nostri fornitori e i nostri meravigliosi clienti che sperimentano un servizio e un divertimento invidiabili.”

Non potremmo essere più grati al nostro staff vincitore della Champions League nel passato e nel presente. Ringraziamo ognuno di loro per aver reso Rousseau quello che siamo oggi.

Abbiamo sempre creduto che dovessimo avvicinare Russo ai massimi livelli e ringraziare ognuno di voi per aver fatto parte della nostra squadra di campionato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *