Questa condizione comune aumenta le probabilità di sviluppare il diabete di tipo 2

Questa condizione comune aumenta le probabilità di sviluppare il diabete di tipo 2

Si ritiene che la sindrome dell’ovaio policistico (PCOS) influisca Una persona su 10 È stata assegnata una femmina alla nascita, anche se, secondo il SSN, la metà dei pazienti non avrà alcun sintomo e la condizione passerà inosservata.

Per coloro che manifestano sintomi, includono: mestruazioni irregolari o nessuna mestruazione; difficoltà a rimanere incinta crescita eccessiva di peli su viso, petto, schiena o glutei; sovrappeso; diradamento dei capelli; e pelle grassa o acne.

Cos’è l’ovaio policistico?

Secondo il SSNLe ovaie policistiche contengono un gran numero di follicoli innocui di dimensioni fino a 8 mm (circa 0,3 pollici).

I follicoli sono sacche sottosviluppate in cui si sviluppano le uova. Nella PCOS, queste cisti spesso non sono in grado di rilasciare un uovo, il che significa che l’ovulazione non si verifica.

Si prevede che la metà di tutti i malati di PCOS svilupperà il diabete di tipo 2

Si prevede che più della metà di quelli con PCOS svilupperà il diabete di tipo 2 entro i 40 anni, secondo Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) negli Stati Uniti.

Questo perché le persone con PCOS sono spesso resistenti all’insulina, il che significa che i loro corpi possono produrre insulina ma non possono usarla in modo efficace, il che aumenta il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2.

La condizione mette anche le donne a rischio di diabete gestazionale, malattie cardiache, ipertensione, apnea notturna e ictus.

Cosa fare se pensi di avere la PCOS

Se pensi di avere la PCOS, vale sicuramente la pena parlarne con il tuo medico.

Sebbene questa condizione non sia curabile, sono disponibili trattamenti per aiutare con alcuni dei suoi sintomi, come crescita irregolare dei capelli, mestruazioni irregolari e problemi di fertilità.

READ  Che aspetto ha la casa degli insetti nella foresta

Se i farmaci per la fertilità non funzionano, è disponibile una procedura chirurgica chiamata perforazione ovarica laparoscopica. In questa procedura del buco della serratura, vengono praticati da quattro a sei fori in ciascuna ovaia utilizzando una corrente elettrica e l’obiettivo è distruggere il tessuto che crea gli ormoni maschili che compromettono la fertilità.

Imparentato…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *