Quarto titolo europeo per Toma e l’italiano Reyes vince il primo oro – International Weightlifting Federation

Quarto titolo europeo per Toma e l’italiano Reyes vince il primo oro – International Weightlifting Federation

La Campionessa del Mondo Loredana Toma ha aggiunto un altro titolo continentale alla sua lunga lista di successi oggi con una facile vittoria ai Campionati Europei di Sollevamento Pesi qui in Armenia.

Giulia Mesrendino è tornata seconda nei 10 kg e il suo compagno di squadra Oscar Reyes ha reso la giornata fantastica per l’Italia vincendo gli 81 kg maschili lo stesso giorno.

Tomà Non ha dovuto eguagliare i suoi sforzi nella prima qualificazione olimpica dello scorso dicembre, i Campionati mondiali della Federazione internazionale di sollevamento pesi (IWF) in Colombia, dove ha stabilito un record mondiale di 256 kg.

Questa volta sono bastate quattro belle alzate e un 110-130-240, regalando a Toma il suo quarto titolo continentale che si aggiunge alle due medaglie d’argento degli ultimi dieci anni.

Miserendino ha ottenuto 105-125-230 e Sarah Davies è stata la seconda medaglia britannica in due giorni dopo che ieri Zoe Smith è arrivata terza nei 64 kg.

La Davis, che ha vinto l’argento nel clean and jerk e il bronzo con un totale di 100-126-225, è migliorata di 3 kg nel tentativo di vincere il campionato del mondo, ma potrebbe essere salita al secondo posto.

La giuria ha infine confermato una controversa decisione di “no lift” sulla sua seconda posizione, dopo lunghe deliberazioni, quando gli allenatori britannici hanno lanciato una sfida.

“Quando sono uscito per il terzo sollevamento ero così alimentato dalla rabbia, non ho pensato molto altro che ‘te lo faccio vedere’, questo è il modo educato per dirlo,” ha detto Davis.

“Mi piacerebbe vedere il replay e vedere cosa hanno visto loro (i giudici e la giuria).

“Puoi lanciare un ascensore e festeggiare quando sai che è un po’ complicato ma non c’era niente che non andasse in questo ascensore.”

Gli allenatori britannici furono d’accordo, ma alla fine la giuria decise che c’era pressione.

READ  Victor Osimhen costerebbe al Manchester United o al Chelsea £ 150 milioni per assegnargli un premio dal Napoli - Paper Talk | Notizie dal Centro Trasporti

“Sono deluso, ma ci siamo arrivati” ha detto Davis.

“Ero in una forma molto migliore rispetto a quanto mostrato dal tabellone, ma avevo un altro totale nella classifica olimpica… non posso davvero lamentarmi”.

La sua prossima corsa sarà ai Campionati Mondiali IWF in Arabia Saudita a settembre.

Buone prestazioni sono state viste dall’americano-israeliano Celia Gold e dall’islandese Iglo Sturlodottir, che hanno chiuso quinto e sesto dietro la medaglia di bronzo della tedesca Lisa Marie Schweitzer.

Entrambi gli allenamenti con i pesi devono adattarsi al lavoro o allo studio a tempo pieno, ma entrambi hanno ottenuto i migliori risultati personali nelle competizioni internazionali.

Gould, che lavora presso Google, ha ottenuto un punteggio di 99-123-222 e ha fallito solo nel suo ultimo tentativo di vincere una medaglia, mentre la studentessa di medicina 22enne Sturludottir ha ottenuto un punteggio di 96-121-217.

Gold, che ha vinto il titolo junior negli Stati Uniti, si è trasferito in Israele e ha ottenuto un totale inferiore a 76 kg ai Campionati del Mondo IWF.

Sturludottir trascorre due anni in un corso di laurea in medicina di sei anni e dovrà studiare dopo qualche altro anno quando sceglierà una specializzazione come dottore.

“È scuola e palestra ogni giorno” Lei disse.

“Ho un ragazzo ma non riceve molta attenzione! È un bodybuilder e un fisico che ha smesso di sollevare pesi quando ho iniziato a sollevare più di lui.”

Anche se il suo programma giornaliero è fitto, Sturlodottir dice che sarà “molto” lavorare a tempo pieno nel powerlifting.

“È una buona cosa avere una scuola per allontanarsi dal powerlifting e il powerlifting per allontanarsi dalla scuola”.

Reyes Ha raccolto una quinta medaglia ai Campionati Italiani, in totale, con altre due possibilità per l’oro provenienti da Antonino Pizzolatto a 89 kg e Cristiano Fico a 96 kg nei due giorni successivi.

READ  L'italiano Molinari si ritira dal campionato PGA per infortunio alla schiena

Il 26enne Reyes, trasferitosi da Cuba e ora cittadino italiano, è riuscito a negare i suoi ultimi due tentativi perché nessuno degli altri contendenti è riuscito a prenderlo dopo che ha messo a segno il suo primo colpo secco a 188 kg.

Ha chiuso con 155-188-343, davanti al turco Batuhan Yuksel con 152-187-339.

Rafik Harutyunyan dell’Armenia è stato accolto da una grande folla ma ha sbagliato tre alzate nella vittoria per il terzo posto 150-187-337.

Anche Hamayak Misakian, di origini armene e club austriaco, ha ricevuto molto sostegno e ha vinto la medaglia di bronzo nello strappo.

Per il secondo giorno consecutivo, Albany è stata inferiore al totale, mantenendo il terribile record della squadra.

Breckin Kalia martedì ha completato un triplo scoppio a 73 kg, e oggi Daniel Godelli ha portato la sua statistica a sette scoppi nei suoi ultimi 11 incontri nel database IWF.

Scritto da Brian Oliver dentro i giochi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *