Promemoria stagione di caccia: invia campioni per il test CWD | Notizie e media

Promemoria stagione di caccia: invia campioni per il test CWD |  Notizie e media

È stato rilasciato il 7 dicembre 2023

I siti di raccolta dei test sulla malattia da deperimento cronico rimangono aperti per un altro anno e il Dipartimento di Ecologia sta chiedendo ai cacciatori di inviare campioni di cervi, alci e alci.

Sebbene i campioni possano essere inviati da animali raccolti ovunque nella contea, i campioni provenienti dalle aree di gestione della fauna selvatica 2W, 9, 10, 37, 47, 50 e 55 sono di particolare interesse.

“Da quando la provincia ha iniziato il monitoraggio più di 25 anni fa, abbiamo assistito alla diffusione e alla diffusione della malattia del deperimento cronico”, ha affermato il ministro dell’Ambiente Christine Thiel. “Contiamo sui cacciatori che forniscono campioni da testare in modo da poter continuare a misurare e gestire la CWD, e siamo grati per il loro continuo supporto in questi sforzi”.

Per sottoporre una testa al test, i cacciatori possono visitare cwdsk.ca Per ordinare un test e ricevere un numero di tracciamento univoco. Le teste possono quindi essere sottoposte a test presso un punto di consegna CWD designato. Per ulteriori informazioni, incluso come raccogliere un campione per il test, un elenco di punti di consegna e risultati dei test, visitare saskatchewan.ca/cwd. Non sono previsti costi per i test CWD.

La CWD è stata rilevata in 60 delle 83 aree di gestione della fauna selvatica della provincia. Durante la stagione di caccia 2022-2023 sono stati ricevuti complessivamente 2.237 campioni e sono stati rilevati 473 casi positivi di CWD. Il cervo mulo è risultato positivo più comunemente con 331 casi totali. Tuttavia, sono stati rilevati 135 casi anche nel cervo dalla coda bianca, quattro nell’alce e tre nell’alce, sottolineando l’importanza di garantire che tutti i cervidi raccolti siano sottoposti ai test.

READ  Lo studio esamina l'ultimo giorno dei dinosauri

La CWD è una malattia infettiva che colpisce il sistema nervoso centrale in specie come cervi, alci e alci e non esiste una cura conosciuta. È quasi sempre fatale negli animali infetti e alti tassi di infezione possono colpire le popolazioni. La malattia si è diffusa in gran parte del Saskatchewan meridionale e i test forniscono al Ministero dell’Ambiente informazioni preziose per monitorare la diffusione della malattia e gestire gli sforzi di conservazione.

Sebbene non vi siano casi documentati di CWD negli esseri umani e il rischio di infezione umana sia basso, si consiglia ai cacciatori di astenersi dal mangiare o distribuire carne di animali risultati positivi. Se il tuo animale risulta positivo, puoi scartare la carcassa e la carne. La carne lavorata può essere imballata in un doppio sacchetto e smaltita nei normali rifiuti domestici in quantità limitate. Le carcasse e le grandi quantità di carne devono essere smaltite in una discarica o in un contenitore per lo smaltimento delle carcasse del Ministero dell’Ambiente. Si prega di contattare il gestore della discarica locale prima di smaltirlo, poiché non tutte le discariche accettano carcasse di animali.

-30-

Per ulteriori informazioni contattare:

Val Nicholson
ambiente
Principe Alberto
Telefono: 306-953-2459
E-mail: [email protected]
Cellulare: 306-981-5645

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *