Pirelli ha discusso di far usare ai piloti ogni mescola nelle corse

Pirelli ha confermato che in precedenza c’erano state discussioni su una regola che avrebbe reso tutti e tre i veicoli obbligatori per l’uso in gara.

Il produttore italiano è fornitore esclusivo di pneumatici per la Formula 1 dal 2011, momento in cui ha introdotto e dismesso una gamma di diverse costruzioni.

Dal loro arrivo nel mondo sportivo, le istruzioni per le specifiche degli pneumatici Pirelli sono cambiate e negli ultimi anni c’è stato il desiderio di veicoli che creassero una maggiore variazione nelle strategie di gara.

Spesso è prevedibile quanti pit stop effettuerà il pilota, in quanto le regole stabiliscono che due dei tre veicoli scivolosi disponibili devono essere utilizzati nelle gare sull’asciutto.

Ma in passato Pirelli ha già discusso di rendere obbligatorio l’uso di tutti e tre in gara.

Questo, ovviamente, non è mai andato a buon fine, poiché all’epoca era stato deciso che una tale regola avrebbe reso le strategie di gara più simili in tutta la rete.

F1 TV offre ai lettori di PlanetF1 uno sconto del 10% sugli abbonamenti mensili e annuali! Per richiedere questo fantastico sconto, Fare clic sul seguente collegamento E usa il codice promozionale PLANITF10 al momento del pagamento! *

* L’offerta termina alla mezzanotte del 26 settembre, Paesi Bassi esclusi

“Sì, se ne è discusso due anni fa”, ha confermato il boss del motorsport Pirelli Mario Isola in una conferenza stampa a Gran Premio d’Italia.

“La conclusione è che costringendo i conducenti a utilizzare tutti e tre i veicoli, il risultato potrebbe essere che tutti convergano sulla stessa strategia.

“Quindi ogni volta che imponi più restrizioni, tutti fanno la stessa cosa, il che non è nello spirito di ciò che vogliamo ottenere.

READ  La salita più dura della prima femmina? Laura Rogora chiude "Erebor" 5.15b/c (9b/+) in Italia » Explorersweb

“Significa una combinazione di strategie a due soste utilizzando i tre diversi veicoli e così via, non tutti si fermano sullo stesso giro e cambiano le gomme usando la stessa sequenza di veicoli.

Ecco perché l’idea è stata abbandonata due anni fa. È ovviamente qualcosa di cui possiamo discutere in futuro, ma penso che, come ho detto, abbiamo bisogno di una lista che sia anche facile da capire per gli spettatori.

“Ovviamente incoraggiare strategie diverse ma senza renderlo troppo complesso con molti vincoli diversi, ecc. Questo potrebbe essere l’obiettivo in futuro.”

Pirelli introdurrà nuovi pneumatici da 18 pollici per la stagione 2022 come parte dei regolamenti revisionati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *