Niccolò Meli aiuta l’Italia in testa alla Repubblica Dominicana

I Dallas Mavericks sono stati scambiati Niccolò Meli e JJ Redick il 25 marzo. Volevano aggiungere spaziatura del pavimento e versatilità nel taglio. Riddick ha subito un infortunio verso la fine della stagione e Millie ha giocato solo 19 minuti nel post-season. Entrambi gli uomini sono free agent quest’estate, ma Millie sta prima cercando di aiutare l’Italia a raggiungere le Olimpiadi.

Gli italiani hanno sconfitto il Porto Rico per vincere il loro gruppo. Sabato hanno affrontato la Repubblica Dominicana in una partita imperdibile. Non sarebbe stata una partita facile, ma Millie e la sua nazionale erano pronti.

L’attaccante 30enne ha finalmente trovato il suo tiro e ha avuto un impatto sul gioco in diversi modi. Ecco uno sguardo più da vicino alla performance di Millie e cosa aspettarsi in futuro.

L’attaccante dei Dallas Mavericks Niccol Meli ha aiutato l’Italia a battere la Repubblica Dominicana

Milli ha segnato la sua seconda partenza consecutiva ma ha mancato i suoi due field goal nel primo quarto. Ha avuto due rimbalzi, due assist e un furto in 8,5 minuti di eccitazione mentre l’Italia è balzata in vantaggio di otto punti dopo uno.

L’attaccante 30enne era ancora a reti inviolate 20 minuti dall’inizio. L’Italia ha aumentato il suo vantaggio a 12 punti con Millie che ha offerto molto. Ha avuto altri tre rimbalzi nel secondo quarto e stava facendo piccole cose come impostare gli schermi per liberare i suoi compagni di squadra.

Millie ha finalmente interrotto il secondo tempo di siccità segnando nel secondo tempo. È stato derubato e sbattuto durante una breve vacanza.

READ  Germania: aumento del Coronavirus: richieste di aiuto dall'aeroporto, il 70% più contagiose: cosa c'è dietro?

L’Italia ha fatto esplodere la partita nel terzo quarto battendo la Repubblica Dominicana 24-8. Anche Millie si è messa a rotolare. Aveva cinque punti, due palle rubate e un muro per aiutare l’Italia a guadagnare un vantaggio di leadership.

L’Italia ha concluso la sua vittoria dominante il 3 luglio. Millie ha concluso la vittoria con cinque punti, cinque rimbalzi, tre assist, tre palle recuperate e un muro in 21,5 minuti. È stata una grande prestazione per il 30enne e la sua nazionale.

La vittoria ha spinto l’Italia in finale. Devono vincere domenica per avanzare alle Olimpiadi. L’Italia affronterà la vincente di Serbia e Porto Rico alle 13:20 ora del Cairo il 4 luglio. Niccolò Meli sta appena iniziando a fare progressi. Alzerà l’Italia a Tokyo? Resta in contatto per scoprirlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *