Mostra retrospettiva di Locarno che celebra il regista italiano Alberto Latada | notizia

Il Locarno Film Festival metterà in luce il lavoro del compianto regista italiano Alberto Latoada in una retrospettiva della sua 74a edizione, in programma dal 4 al 14 agosto di quest’anno.

Il programma, curato da Roberto Torregliato, è la prima componente della 74esima edizione di Locarno svelata dalla direttrice artistica del nuovo festival, Giona A.

I piani per una mostra retrospettiva per celebrare il lavoro del regista e attrice giapponese Kenoyo Tanaka, annunciati da Lili Henstein, il predecessore di Nazaro, hanno annunciato l’edizione cancellata lo scorso anno come la prima retrospettiva del festival dedicata a un artista.

Latua è cresciuto sotto il fascismo a Milano ed era il figlio del compositore Felice Latoada. Suo padre lo ha incoraggiato a completare una laurea in architettura, in una mossa che avrebbe influenzato lo stile e l’estetica del suo cinema.

I 40 anni di carriera di Lattuada nel cinema sono iniziati con l’adattamento letterario del 1943 Giacomo l’ideale Si è conclusa con un dramma romantico nel 1986 Una spina nel cuore, Sebbene il regista abbia continuato a lavorare in televisione fino alla fine degli anni ’80.

Nazaro ha dichiarato: “La completa riscoperta della produzione di Alberto Latada permetterà effettivamente di vedere la luce il miglior segreto del cinema italiano: un segreto paradossale, meraviglioso e misterioso”.

“I film di Alberto Latoada sono emozionanti, fertili e di classe. Lo sguardo dell’autore era inquieto, curioso, generoso e politico, e ha saputo mantenere la sua unicità e unicità mettendosi sempre alla prova, sperimentando generi cinematografici ma senza mai perdere il contatto il pubblico che va al cinema “.

In merito alla decisione di annullare retroattivamente il Kinuyo Tanaka Expo, un portavoce del festival ha dichiarato: “Il programma è stata una scelta personale per [former artistic director] Lili Henstein. Pertanto, per quanto riguarda il suo lavoro e nonostante sia un programma meraviglioso, abbiamo deciso di proporre al nostro pubblico un altro autore per la prossima edizione del festival “.

READ  La tomba della Riviera Ligure crolla in cima a una scogliera nel Mar Ligure

La retrospettiva è stata organizzata dal Locarno Film Festival in collaborazione con Cinémathèque Suisse e Cineteca Nazionale italiana – Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia, Fondazione Cineteca di Bologna, Fondazione Cineteca Italiana e Istituto Luce-Cinecittà.

Nazaro e il suo team stanno correndo la 74esima edizione fisica ad agosto in Svizzera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *