L’Ucraina afferma che sta riconquistando più territorio mentre Zelenskyj è in prima linea

L’Ucraina afferma che sta riconquistando più territorio mentre Zelenskyj è in prima linea

Un soldato ucraino spara dalla sua posizione, nel mezzo dell’offensiva russa contro l’Ucraina, in un luogo designato vicino a Pakhmut, nella regione di Donetsk, in Ucraina, in questo screenshot ottenuto dal video pubblicato il 2 settembre 2023. 3a Brigata d’assalto/Servizio stampa delle forze armate ucraino/via Reuters Ottenere i diritti di licenza

KIEV (Reuters) – L’Ucraina ha dichiarato lunedì che le sue forze hanno riconquistato più territorio sul fronte orientale e stanno avanzando verso sud nella loro controffensiva contro le forze russe, mentre il presidente Volodymyr Zelenskyj visitava due regioni in prima linea.

Il viceministro della Difesa Hanna Malyar ha detto che le forze ucraine hanno riconquistato circa tre chilometri quadrati di territorio la scorsa settimana intorno alla città orientale di Bakhmut, che le forze russe avevano catturato a maggio dopo mesi di pesanti combattimenti.

Si parla anche di un “successo” non meglio specificato nella direzione dei villaggi di Novodanilevka e Novoprokopyevka nella regione meridionale di Zaporizhia, ma non fornisce dettagli.

Malyar ha scritto sull’app di messaggistica Telegram che l’Ucraina ha ora riconquistato circa 47 chilometri quadrati di territorio attorno a Pakhmut da quando ha lanciato la sua controffensiva all’inizio di giugno.

Reuters non ha potuto verificare le notizie e la Russia non ha confermato l’avanzata ucraina. Le conquiste in piccoli villaggi o terre di enclavi sono state viste da entrambe le parti come successi recenti.

I video pubblicati lunedì sul sito web della presidenza ucraina mostrano Zelenskyj in visita alle truppe nella regione orientale di Donetsk, dove si trova Bakhmut, e nella regione di Zaporizhia, dove le forze di Kiev stanno cercando di avanzare a sud verso il Mar d’Azov.

READ  Stati Uniti e Russia sono ancora separati dopo i colloqui con l'Ucraina a Ginevra

Zelenskyj è stato mostrato mentre consegnava medaglie ai soldati in diverse località e ringraziava i medici di un ospedale da campo sul fronte meridionale.

Nel suo discorso serale dal treno, il presidente ha detto che i commenti dei soldati sull’andamento del conflitto saranno presi sul serio.

Ha detto: “Tutto ciò di cui hanno parlato i nostri combattenti sarà presentato ai partecipanti alle riunioni dei dirigenti, soprattutto per quanto riguarda la guerra elettronica. Ragazzi, vi abbiamo sentito chiaramente”.

I funzionari di Kiev erano esasperati dalle critiche dei media occidentali secondo cui il contrattacco era troppo lento e ostacolato da tattiche inadeguate, in particolare il dispiegamento di truppe in troppe località.

La scorsa settimana il ministro degli Esteri Dmytro Kuleba ha detto che i critici dovrebbero “tacere”.

Kiev ha riconquistato numerosi villaggi e insediamenti durante la sua offensiva durata tre mesi, ma i vasti campi minati e le trincee della Russia hanno trattenuto i suoi soldati.

Malyar ha dichiarato la scorsa settimana che le forze ucraine hanno sfondato la prima linea di difesa russa e che ora si prevede che l’esercito ucraino avanzerà più rapidamente.

Mosca ha continuato a lanciare attacchi aerei su obiettivi ucraini, comprese le infrastrutture portuali, e ha segnalato attacchi di droni sul territorio russo.

Lunedì l’account Telegram del Ministero della Difesa russo ha citato un ufficiale dal nome in codice Hedgehog che ha detto: “Il nemico sta attaccando in modo potente e pericoloso, ma noi siamo fermi. Non li lasceremo passare”.

(Segnalazione di Yulia Dessa) Montaggio di Timothy Heritage, Ron Popeski e Cynthia Osterman

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Ottenere i diritti di licenzaapre una nuova scheda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *