L’opposizione messicana sceglie Xochitel Gálvez come candidato presidenziale | Notizia

L’opposizione messicana sceglie Xochitel Gálvez come candidato presidenziale |  Notizia

Molti analisti ritengono che Galvez sia nella posizione migliore per sfidare il Movimento di sinistra per il Rinnovamento Nazionale di Amlou nella corsa al 2024.

Il senatore messicano Xochitel Galvez si è assicurato la nomina del principale partito dell’opposizione per le elezioni presidenziali del prossimo anno, dopo aver ottenuto il sostegno di un grande partito che ha abbandonato il suo rivale.

Il successo di Galvez spinge il Messico un passo avanti verso la prospettiva del suo primo presidente donna, con recenti sondaggi d’opinione che indicano che il partito dominante del presidente Andres Manuel Lopez Obrador è propenso a scegliere una candidata donna per succedergli.

Gálvez è considerato da molti analisti il ​​più adatto a sfidare il movimento di sinistra del Rinnovamento Nazionale guidato da Amlo (Morena). La sua vittoria è arrivata dopo che il capo del Partito Rivoluzionario Istituzionale, Ex-Governatori del Messico, ha detto che il Partito Rivoluzionario Istituzionale avrebbe sostenuto lei invece della sua candidata, Beatriz Paredes.

“Questo è solo l’inizio”, ha detto Galvez su X, ex Twitter, mercoledì, mentre l’opposizione pubblicava i risultati dei sondaggi che mostravano che aveva più sostegno del suo rivale, il Partito Rivoluzionario Istituzionale. “Nessuno ci fermerà.”

Tuttavia, il modo in cui il PRI ha scaricato Paredes ha diluito lo splendore di quella che sembrava essere una vittoria imminente per Galvez sostenuta dagli elettori, dato che la corsa per la candidatura presidenziale dell’alleanza di opposizione doveva concludersi con uno scrutinio domenica.

Grazie ai risultati del sondaggio, il suo partito ora appoggia pienamente Gálvez, ha detto Alejandro Moreno, presidente del Partito Rivoluzionario Istituzionale, in una conferenza stampa, circondato da colleghi di partito con la faccia cupa. Paredes, senatore e leader del Partito Rivoluzionario Istituzionale, era assente.

READ  Previsioni per il fine settimana: Ehi, maggio! - Sault St. Mary News

Anche alcuni alleati di Gálvez ritengono che l’intervento del PRI nella corsa difficilmente possa ispirare fiducia nel processo.

traduzione: @Beatriz Paredes È una donna intelligente con una statura politica. Il suo talento e le sue capacità saranno molto importanti per l’ampio fronte del Messico. “Apprezzo la vostra generosità e il vostro impegno nei confronti del Messico”, ha scritto mercoledì Galvez.

opposizione attiva

Intervistatore vivace e divertente, Galvez rappresenta il Partito d’Azione Nazionale di centrodestra, rivale di lunga data e ora alleato del partito centrista Rivoluzionario Istituzionale. Il PRD aveva già detto in precedenza di sostenere Galvez.

È ampiamente visto come il contendente capace di fare del suo meglio per indebolire la presa ferrea di Morena sulla politica nazionale, che ha inflitto una serie di pesanti sconfitte al Partito Rivoluzionario Istituzionale, al Partito Nazionale Popolare e al Partito Democratico Democratico.

Esprimendo il suo sostegno agli affari anche se López Obrador si scaglia contro l’avidità aziendale, Galvez, 60 anni, vanta un carisma che può trascendere le divisioni di classe. Anche lei, come il presidente, ha un legame con i messicani poveri meglio di molti suoi coetanei.

Da quando è entrato in corsa lo scorso giugno, Galvez ha dato energia all’opposizione.

Nota per il suo entusiasmo e la sua abilità nel creare pubblicità, Galvez ha definito il suo spettacolo come uno dei trionfi sulle avversità, descrivendo come è diventata un’imprenditrice di successo dopo essere cresciuta in una famiglia povera con radici locali.

READ  6 motivi per cui l'autunno è il periodo migliore per visitare questa regione d'Europa sottovalutata

Da ragazza vendeva gelatina e tamales per aiutare la sua famiglia. Da adolescente ha lavorato come impiegata presso l’ufficio del registro civile locale. All’età di 16 anni si trasferisce da sola a Città del Messico e lavora come operatrice telefonica finché non vince una borsa di studio che le permette di studiare informatica. Poi ha creato un’azienda tecnologica, che ha vinto contratti governativi, come ha recentemente notato López Obrador.

L’MDC dovrebbe annunciare il suo candidato il 6 settembre, dopo le elezioni nazionali. Il sindaco di Città del Messico, Claudia Sheinbaum, ha guidato i recenti sondaggi tra gli elettori, alimentando la speculazione secondo cui potrebbe affrontare Gálvez.

L’ex senatore messicano Xochitel Gálvez posa per una foto con i politici Santiago Creel e Beatriz Paredes durante un evento a Monterrey, in Messico. [File: Daniel Becerril/Reuters]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *