L’Italia è arrabbiata dopo che Jacobs è stato escluso dai nominati per il premio

Roma (AFP) – Il movimento olimpico italiano è indignato per l’esclusione da parte dei Mondiali di atletica leggera del velocista Marcel Jacobs dalla lista degli atleti maschili dell’anno, con un alto funzionario che l’ha definita una “mancanza di rispetto” e un “profondo errore”.

L’ente sportivo ha annunciato una lista di 10 nominati per il prestigioso premio, ma non ha trovato spazio per l’unico uomo a vincere due ori in pista alle Olimpiadi di Tokyo.

Jacobs è stato il campione olimpico a sorpresa nei 100 metri – l’evento decisivo dell’atletica leggera – e ha anche aiutato l’Italia a vincere la medaglia d’oro nella staffetta 4×100.

“Questo è un enorme errore”, ha detto venerdì il presidente del Comitato olimpico italiano Giovanni Malaggi, un giorno dopo l’annuncio dei candidati. “Siamo molto arrabbiati”.

Anche il saltatore in alto italiano Gianmarco Tampere, che ha eguagliato Moataz Barshim per la medaglia d’oro olimpica nell’evento pochi istanti prima che Jacobs vincesse la 100esima gara, non è riuscito a raggiungere questo risultato.

Le omissioni equivalgono a una “mancanza di rispetto per i nostri atleti”, ha detto Malaghi.

I 10 nominati sono Joshua Chepetegui, Ryan Kreuzer, Mundo Duplantis, Jacob Ingbrigtsen, Eliud Kipchoge, Pedro Picciardo, Daniel Stahl, Miltiadis Tintoglu, Damien Warner e Karsten Warholm.

I candidati sono stati selezionati da una giuria internazionale di esperti di atletica leggera, composta da rappresentanti di tutte e sei le regioni continentali dell’atletica mondiale. Il vincitore sarà annunciato a dicembre.

Jacobs, che ha vinto anche i Campionati Europei indoor dei 60 metri a marzo, non ha gareggiato dopo le Olimpiadi, quando si è ritirato dai restanti eventi della Diamond League per riprendersi da un infortunio al ginocchio.

READ  Thales fornirà soluzioni di comunicazione dati per la metropolitana di Brescia in Italia

“Come sempre, i World Athletics Awards onoreranno gli atleti che si sono esibiti ai massimi livelli durante tutto l’anno, tenendo conto non solo dei Giochi Olimpici, ma anche delle sessioni di un giorno”, ha affermato Sebastian Coe, Presidente di World Athletics.

___

Altre Olimpiadi AP: https://apnews.com/hub/2020-tokyo-olympics e https://twitter.com/AP_Sports

___

Andrew Dampf è a https://twitter.com/AndrewDampf

Unisciti alla conversazione

Le conversazioni sono le opinioni dei nostri lettori e sono soggette a regole comportamentali. La star non approva queste opinioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *