L’Italia batte Malta nelle qualificazioni agli Europei (Xinhua)

L’Italia batte Malta nelle qualificazioni agli Europei (Xinhua)

Kain Attard di Malta (davanti a sinistra) vies con Matteo Rettigi italiano durante la partita di qualificazione Euro 2024 tra Malta e Italia allo Stadio Nazionale, Attard, Malta, 26 marzo 2023 (Foto di Jonathan Borg/Xinhua)

(XINHUA) – LA VALLETTA, 26 MAR – L’Italia si è ripresa dalla sconfitta contro l’Inghilterra nelle qualificazioni a Euro 2024 nel Gruppo C con una vittoria per 2-0 su Malta domenica, con Matteo Retigui in gol ancora.

Gli Azzurri non sono partiti con il piede giusto, perdendo 2-1 contro l’Inghilterra nella partita d’esordio di giovedì, segnando la prima sconfitta nelle qualificazioni europee dal 2006.

L’allenatore Roberto Mancini ha apportato drastici cambiamenti alla formazione titolare, scegliendo una nuova coppia di centrocampo che include Matteo Pesina, Sandro Tonali e Brian Cristante, mentre l’attaccante argentino Retigi ha guidato la linea circondato da Matteo Politano e Wilfried Gentoo.

I campioni d’Europa ci provano nel primo tempo, con Retegui che sblocca il risultato al 15′ quando un corner di Tonali gli permette di segnare il secondo gol in altrettante partite, prima che Pesina sigilli al 27′.

Nella partita precedente del Gruppo C, l’Inghilterra ha ottenuto due vittorie su due partite battendo l’Ucraina per 2-0.

Il giocatore di Malta Joseph Mbong (L) vies con l’italiano Vincenzo Grifo durante la partita di qualificazione Euro 2024 tra Malta e l’Italia allo Stadio Nazionale, Attard, Malta, 26 marzo 2023 (Foto di Jonathan Borg/Xinhua)

L’italiano Matteo Politano (a sinistra) litiga con Juan Corbulan di Malta durante la partita di qualificazione Euro 2024 tra Malta e Italia allo Stadio Nazionale, Attard, Malta, 26 marzo 2023 (Foto di Jonathan Borg/Xinhua)

READ  Il premier cinese Li incontra il suo omologo italiano a margine del vertice del G20 nel contesto dei piani dell'Italia di ritirarsi dalla Belt and Road Initiative

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *