L’esercito ucraino ha annunciato la sconfitta del reggimento di carri armati russi a nord-est di Kiev

Il ministro degli Affari europei francese Clement Bonn partecipa a un incontro all’Eliseo a Parigi, in Francia, l’8 marzo (Ludovic Marin/AFP/Getty Images)

Il ministro francese per gli Affari europei Clement Pellon ha affermato che l’Ucraina, tra gli altri paesi dell’Europa orientale, “è probabile” che aderisca all’Unione europea “in pochi anni”.

“Sono profondamente convinto che tra qualche anno ci sarà un’Unione Europea, e non so quando, tra qualche anno, si estenderà probabilmente all’Ucraina, alla Moldova, alla Georgia e forse ad altri paesi”, ha aggiunto. Bion ha detto a France Inter, parlando davanti ai leader dell’Unione Europea riuniti oggi e venerdì a Versailles, fuori Parigi.

Ha aggiunto che l’ingresso dell’Ucraina nell’Ue “non è per domani”.

Bonn si è unito al coro di condanna globale di un “massacro” russo in un ospedale per la maternità ucraino, aggiungendo che gli scioperi contro i civili sono in aumento.

Il ministro ha ribadito la necessità di allontanarsi dal gas russo “il prima possibile”, aggiungendo che “la Russia conta sul fatto che ne abbiamo bisogno”.

“Comprando gas russo, stiamo finanziando la guerra di Vladimir Putin”, ha detto.

Bion ha anche chiesto l’istituzione di una difesa militare europea comune complementare all’alleanza militare della NATO.

Ciò richiede investimenti, ha affermato, e la possibilità di finanziare questi sforzi attraverso il debito comune europeo sarà discussa al vertice di Versailles.

READ  L'FBI sta indagando se il computer sia stato rubato dall'ufficio di Pelosi per consegnarlo al KGB

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.