Le carte di credito passano alla modalità verticale e abbandonano il look classico e la banda magnetica

Dal vecchio modo di copiare un numero di conto e convincere un cliente ad accettare un acquisto all’avvento dei nastri magnetici, dei sistemi di chip e PIN di oggi, l’uso di una carta di credito non è cambiato molto negli ultimi 50 anni , anche con la tecnologia sotto il cofano.

Ma sembra che le cose stiano cambiando man mano che i fornitori e gli emittenti di carte si allontanano dal tipo di carta a cui viene accreditato l’ingegnere IBM Forrest Parry. Invenzione negli anni Sessanta E su qualcosa di più moderno.

Il cambiamento più ovvio che sta avvenendo oggi è capovolgere la familiare carta di credito orizzontale a forma di portafoglio e adottare una nuova configurazione verticale che è più veloce e più facile da usare.

Kwik Fox, un dirigente di Absa Bank in Sud Africa, ha spiegato la logica alla base di questo.

“Pensa a come usi la tua carta quando effettui un acquisto”, ha detto. “Quando consegni la tua carta al cassiere, toccala per effettuare pagamenti senza contatto o immergila nella macchina POS, probabilmente la stai tenendo all’estremità corta, in verticale”, ha detto Fox.

Mentre la tecnologia che le fa funzionare cambia sempre, l’aspetto effettivo della maggior parte delle carte di credito non è cambiato molto nel corso degli anni. (Simon Dawson/Bloomberg)

L’orientamento verticale facilita il clic

La stragrande maggioranza delle transazioni con carta di credito oggi avviene online, dove non esiste una carta fisica, o utilizzando la tecnologia chip e PIN, o sistemi di pagamento senza contatto. Ma queste transazioni avvengono ancora su infrastrutture costruite per la precedente generazione di scioperi, quindi il settore si sta aggiornando per stare al passo con i gusti dei consumatori mentre rafforza la sicurezza dietro le quinte.

Orientamento verticale [is] “Dal punto di vista dell’utente, è un buon design per molte ragioni”, ha dichiarato in un’intervista a CBC News Sukmani Dev, vicepresidente dei prodotti digitali di MasterCard Canada.

Sebbene i consumatori di solito pensino di dover del denaro al marchio sulla loro carta, il debito è a carico di chiunque presenti effettivamente la carta, con solo MasterCard, Visa o Amex che elaborano la transazione.

Ecco perché Dave afferma che MasterCard non si considera una società di credito o di carte, ma in realtà opera nel settore della “tecnologia di pagamento”.

“Tutto ciò che facciamo dal punto di vista degli standard o dal punto di vista del design è consentire la selezione e i pagamenti in modo trasparente e sicuro”, ha affermato.

Sukhmani Dev con MasterCard Canada afferma che la società si considera una società di “tecnologie di pagamento” e ha sempre cercato di rendere le carte più sicure e più facili da usare. (conferenza sugli ascensori)

Il nastro magnetico sta per uscire

La tendenza delle carte in modalità verticale in stile Instagram può aggiungere un tocco di design, ma la vera ragione del cambiamento è ciò che sta accadendo sul back-end, dove le carte verticali basate su tap fanno un passo avanti rispetto a quanto fosse possibile sui sistemi più vecchi.

A differenza delle carte magnetiche, le carte abilitate allo scorrimento sono supportate da una tecnologia che il Dev chiama “token” perché le informazioni di identificazione scambiate in una transazione sono uniche solo per quella transazione, rendendo molto difficile per un truffatore intercettare qualsiasi dato che gli consente di hackerare e utilizzare un account ripetutamente.

“Se perdi la tua carta, invece di cancellare il tuo Netflix, sostituiamo le informazioni sensibili della tua carta a 16 cifre con un ID univoco, che il commerciante può ancora utilizzare per effettuare una transazione, ma non è il tuo numero effettivo di 16 cifre”, ha disse. “È dinamico”.

In parte a causa del desiderio alimentato dalla pandemia di evitare il contatto con le cose, ove possibile, le transazioni con carta di credito senza contatto Visa. aumentato di oltre un miliardo a livello globale nel primo trimestre del 2021 rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, secondo Visa.

Carta di credito Master Card Eliminazione graduale dell’obbligo di firma Per controllare le transazioni di anni fa, e l’azienda dice che è ora di avviare anche il nastro magnetico. A partire dal 2024, tutte le nuove MasterCard Non avrà più banda magnetica componente per loro e l’azienda prevede che la tecnologia scomparirà completamente entro un decennio.

Ci sono già carte con Tecnologia biometrica C’è, quindi invece di una firma familiare o di una strisciata, non sorprenderti se la tua prossima carta di credito ti chiede un’impronta digitale.

vai all’impostazione predefinita

Al di là della sicurezza, il passaggio a nuovi modelli di carte è un riconoscimento del fatto che il mondo digitale svolge un ruolo sempre più importante nei modelli di spesa dei consumatori.

Il famoso rivenditore canadese HBC ha rilasciato quest’anno la carta di credito verticale, una che viene fornita con tutti i campanelli e i fischietti che i clienti si aspettano in termini di punti premio e commissioni, ma include anche tecnologie come il riconoscimento facciale per emettere un portafoglio digitale, che trasforma lo smartphone di un utente non solo in una carta di credito virtuale cliccabile, ma anche in una carta fisica.

La società ha dichiarato in un comunicato stampa che tutti i negozi HBC sono in fase di aggiornamento per accettare opzioni di pagamento senza contatto.

Quando Apple ha rilasciato la sua carta di credito nel 2019, la carta fisica è stata essenzialmente un ripensamento poiché tutte le funzionalità della carta erano integrate nei dispositivi dei clienti abilitati per Apple Pay. Se qualcuno vuole una carta fisica, deve ordinare una carta.

Dati dalla società di carte di debito FirstData Mostra che i consumatori con carte tap-to-pay tendono a utilizzare le proprie carte di credito il 25% in più rispetto agli altri titolari di carte e spendono anche più di un quarto su di esse.

Miglioramenti all’accesso

Ci sono anche altri vantaggi. HSBC ha lanciato una carta verticale quest’estate e vari gruppi di accessibilità l’hanno elogiata per aver sollevato i punti di contatto per le persone con disabilità visive, etichette che indicano come viene utilizzata la carta e dimensioni dei caratteri più grandi per garantire che i dettagli della carta siano più facili da leggere.

Morvin Lane, portavoce della British Alzheimer’s Association Ha detto delle carte.

“Queste carte accessibili sono un passo importante per garantire che le persone che vivono con questa condizione si sentano supportate e trattate come membri uguali della società”.

È quel desiderio di stare al passo con i tempi e fornire un servizio clienti migliore, dice Dave, che spiega perché il settore si è sempre adattato, motivo per cui MasterCard crede che la migliore carta di credito sia quella che il cliente a malapena nota.

“Nessuno si alza la mattina pensando a come non vede l’ora di usare la propria carta”, ha detto. “Quindi abbiamo costantemente innovato nello spazio del design delle carte fisiche… ci stiamo muovendo verso un design che funzioni davvero”.

READ  Dragoș Săvulescu, fuggito in Italia dopo essere stato finalmente condannato a cinque anni e mezzo di carcere, ha inviato un messaggio a Pridoy: "Come si può contestare apertamente l'applicazione della giustizia in Italia?" - Di base

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.