Le autorità egiziane hanno detto che la parte posteriore del treno egiziano si è capovolta dopo che i freni di emergenza sono stati fermati

Le autorità egiziane hanno detto che due treni si sono schiantati venerdì nel sud dell’Egitto, uccidendo almeno 32 persone e ferendone altre 165, nell’ultimo di una serie di incidenti mortali sulle travagliate ferrovie del paese.

Le autorità ferroviarie egiziane hanno affermato che uno di loro sembrava aver attivato i freni di emergenza sul treno passeggeri, ed è finito dietro con un altro treno, facendo deragliare e ribaltare due vetture su un fianco. Il comunicato afferma che il treno passeggeri si stava dirigendo verso il porto di Alessandria sul Mar Mediterraneo, a nord del Cairo.

Il video mostrava pile attorcigliate di metallo con passeggeri coperti di polvere intrappolati all’interno, alcuni sanguinanti e altri privi di sensi. I passanti trasportavano i morti e li depositavano a terra nelle vicinanze.

Nel video, uno dei passeggeri è stato sentito gridare: “Aiutaci! La gente sta morendo!” Una passeggera ha guardato sottosopra, si è schiacciata sotto i sedili e ha gridato: “Fammi uscire, ragazzo!”

Guarda | Decine di morti in due incidenti ferroviari in Egitto:

Decine di morti e molti feriti quando due treni si sono schiantati 365 chilometri a sud del Cairo, in Egitto. Un treno si è fermato fuori dai binari quando è entrato in collisione da dietro. 0:47

Il ministro della Sanità Hala Zayed ha detto che più di 100 ambulanze sono state inviate sul luogo dell’incidente nel Governatorato di Sohag, a circa 440 chilometri a sud del Cairo, e che i feriti sono stati trasferiti in quattro ospedali. Le lesioni includevano ossa rotte, tagli e contusioni.

Ha aggiunto in una conferenza stampa nel governatorato, accompagnata dal primo ministro Mostafa Madbouly, che due aerei che trasportavano un totale di 52 medici, la maggior parte dei quali chirurghi, erano stati inviati a Sohag.

READ  10 morti nel terremoto che ha innescato frane e distrutto case in Indonesia - The Manila Times

I responsabili dovrebbero essere puniti

Il presidente Abdel Fattah El-Sisi ha detto che stava monitorando la situazione e che i responsabili avrebbero ricevuto una “punizione deterrente”.

“Il dolore che ci lacera il cuore oggi non può che renderci più determinati a porre fine a questo tipo di disastro”, ha scritto sulla sua pagina Facebook.

Il sistema ferroviario egiziano ha una storia di attrezzature mal tenute e gestite male e le cifre ufficiali si riferiscono a 1.793 incidenti ferroviari nel 2017.

Nel 2018, un treno pendolare è deragliato vicino alla città meridionale di Assuan, ferendo almeno sei persone e spingendo le autorità a licenziare il capo delle ferrovie del paese. Nello stesso anno, Sisi ha detto che il governo aveva bisogno di circa 250 miliardi di sterline egiziane (20 miliardi di dollari) per riparare il sistema ferroviario. I commenti sono arrivati ​​il ​​giorno dopo che un treno pendolare si è scontrato con un treno merci, uccidendo almeno 12 persone.

I rapporti iniziali hanno indicato il bilancio delle vittime a più di 30, con dozzine di feriti in più nella collisione. (AFP / Getty Images)

Un anno fa, due treni passeggeri si sono scontrati fuori Alessandria, uccidendo 43 persone. Nel 2016, almeno 51 persone sono state uccise quando due treni pendolari si sono scontrati vicino al Cairo.

L’incidente ferroviario più mortale in Egitto è stato nel 2002, quando più di 300 persone sono state uccise dopo che è scoppiato un incendio in un treno in viaggio dal Cairo al sud dell’Egitto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *