L’ascesa meteorica di Dior potrebbe continuare nel 2022?

Per ricevere la newsletter di Vogue Business, Registrati qui.

Anche quest’anno Dior punta in grande. la passerella mostra nuovi negozi di lusso, tra cui la riapertura del flagship store di Parigi; Digitale. Gli NFT sono in primo piano e al centro.

Il successo di Dior, guidato dal 54enne italiano Pietro Beccari, è stato costruito sulla sua capacità di sfruttare gli investimenti per la crescita a lungo termine, costruire sul suo patrimonio iconico e spostare la sua posizione verso la cima della piramide del lusso. Hanno anche implementato un team creativo dal 2015, come Louis Vuitton, diffondendo la tendenza tra due persone per uomini e donne, costruendo negozi di prima classe ed esperienze di vendita al dettaglio e investendo pesantemente nei media digitali e social, in particolare in Cina.

Per saperne di più

Dior al primo posto nell’ultimo Vogue Business Index

Aggiornamento inverno 2021 per Vogue Business Index, in collaborazione con Klarna, svela i principali marchi di lusso attraverso cinque pilastri chiave: digitale, ambientale, sociale e corporate governance, omnicanale, innovazione e fiducia dei consumatori.

La cantante sudcoreana delle Blackpink Jisoo, ambasciatrice globale di Dior, ha aiutato la maison a irrompere nella Paris Fashion Week e nei social media lo scorso anno. Lo spettacolo ha generato un totale di 140 milioni di visualizzazioni online della trasmissione in diretta. Anche Dior ha tenuto una lista piena di sfilate, la più recente a Londra per la sua collezione uomo pre-autunno, mentre poche altre lo hanno fatto. Beccari di quest’anno ha detto: NFT è all’ordine del giorno ma la rivendita no Vogue Business In un’intervista ad ampio raggio per celebrare il suo piazzamento alla guida dell’edizione invernale 2021 di Vogue Business Index, classifica dei 60 maggiori brand del lusso.

READ  Ford risponde alle critiche alla Jeep Explorer Timberline

Beccari afferma che il successo di Dior “riguarda la versatilità, la flessibilità delle competenze e la capacità di innovare”. “Abbiamo cambiato la nostra piattaforma, dando priorità alla nostra capacità di integrare mattoni e malta con l’esperienza digitale. Questo ci consente di espandere la nostra presenza di e-commerce in nuovi paesi, in Europa e Medio Oriente, ed espanderci ulteriormente in Canada e Australia”.

Forse sorprendentemente, mentre il metaverso occupa molti nel settore del lusso, Dior deve ancora essere coinvolto nelle NFT. “Stiamo lavorando su progetti. Bakari ha dichiarato: “Metaverse rappresenterà il futuro del digitale. Crediamo fermamente che dobbiamo aggiungere efficienze all’interno del nostro team e forse essere ancora una volta i pionieri e aprire la strada a un nuovo sfruttamento [technology]. Dopo aver premuto un programma, ha detto: “Il secondo tempo, forse l’ultimo quarto. Non abbiamo fretta. Preferiamo fare le cose per bene. “

Beccari è diventato presidente e amministratore delegato di Christian Dior Couture nel 2018.

Laura Schiakovelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.