L’adolescente italiano ha ottenuto la sua prima vittoria nella top ten e Tsitsipas si è qualificato in Messico





© Getty Images
Lorenzo Musetti

L’italiano Lorenzo Musetti potrebbe essere 120 ° nel mondo, ma martedì ha battuto i suoi primi 10 scalpo, battendo Diego Schwartzman nel primo round del Mexico Open.

Musetti, campione del singolare maschile degli Australian Open 2019, ha ottenuto una vittoria per 6-3 2-6 6-4 contro Schwartzman, nona testa di serie, con uno straordinario successo.

“C’è molto lavoro, molti sacrifici, e penso che mi siano rimaste delle lacrime agli occhi”, ha detto il diciannovenne durante il suo colloquio in tribunale.

“Sono davvero orgoglioso di me stesso, ma ora lavorerò molto di più e mi concentrerò sui giorni a venire”.

Musetti, che aveva un ottimo diritto, ha sconfitto Stan Wawrinka e K Nishikori all’Internacional de Italia di Roma lo scorso anno.

Nessun problema del genere è stato riscontrato dal numero uno Stephanos Tsitsipas, perdente al secondo turno, mentre ha affrontato il grande servizio americano John Isner.

La numero cinque del mondo in Grecia ha sconfitto la francese Benoit Pierre per 6-3 6-1 grazie a un’ottima prestazione di servizio.

“Non sapevo cosa aspettarmi da Benoit oggi”, ha detto Tsitsipas. “Penso che sia un po ‘difficile giocare un torneo che non hai mai giocato prima”.

Dopo aver affrontato Isner 27 ° classificato, Tsitsipas ha aggiunto: “È un giocatore davvero bravo, quindi questo sarà l’oggetto più grande e l’unica cosa che dovrò davvero risolvere durante quella partita”.

Il quarto seme Milos Raonic ha inviato 13 assi per sconfiggere l’americano Tommy Ball 7-6 (8-6) 6-4.

READ  Italia-Irlanda del Nord: il tecnico Ian Paraclov dice che la sua squadra può "avere qualcosa" a Parma

A fine partita, la quinta testa di serie Gregor Dimitrov ha superato Adrian Mannarino, ritiratosi per 6-4 3-0.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *