L’addetto stampa ha detto che la prima chiamata di Biden al leader straniero sarà venerdì a Trudeau

Il segretario stampa della Casa Bianca Jane Psaki ha detto ai giornalisti nella sala riunioni della Casa Bianca stasera che il presidente degli Stati Uniti Joe Biden parlerà venerdì con il primo ministro Justin Trudeau.

Psaki ha confermato la chiamata durante il suo primo briefing ai media, dicendo che i due leader avrebbero discusso di questioni bilaterali, inclusa la decisione di Biden di annullare il permesso necessario per costruire formalmente l’oleodotto Keystone XL.

All’inizio della giornata, Trudeau ha dichiarato in una dichiarazione di essere “deluso ma riconosce la decisione del presidente di mantenere la sua promessa elettorale su Keystone XL”.

Prima di rispondere alle domande, Psaki ha detto ai giornalisti che rispetta profondamente il ruolo della “stampa libera e indipendente nella nostra democrazia”.

Si è impegnata a portare verità e trasparenza nella sala conferenze della Casa Bianca, un chiaro riferimento ai suoi predecessori sotto il presidente Donald Trump.

La segretaria stampa della Casa Bianca Jane Saki dà il suo primo briefing con la stampa alla Casa Bianca, dopo l’inaugurazione di Joe Biden come 46 ° Presidente degli Stati Uniti, il 20 gennaio 2021. (Tom Brenner / Reuters)

L’accusa sarà lasciata al Congresso

In risposta a una domanda, Psaki ha detto che Biden avrebbe permesso al Congresso di determinare come procedere con il processo di impeachment.

Ha detto che l’amministrazione si sta concentrando invece sulla crisi pandemica ed economica che ha attanagliato il paese per quasi un anno, anche se ha indicato che il Senato potrebbe gestire più questioni contemporaneamente.

“Siamo fiduciosi che … il Senato … possa adempiere al suo dovere costituzionale pur continuando a condurre gli affari del popolo americano”, ha detto Psaki ai giornalisti.

Trump è stato messo sotto accusa la scorsa settimana con l’accusa di incitamento alla rivolta. Era la sua seconda impeachment, un record per qualsiasi presidente.

L’amministrazione Trump ha assunto un tono apertamente bellicoso con i media. Sean Spicer, che è stato il primo addetto stampa di Trump, ha stabilito il punto quattro anni fa affermando che il pubblico all’inaugurazione di Trump era il più numeroso della storia, nonostante le prove fotografiche del contrario.

Sotto Trump, la Casa Bianca aveva abbandonato la pratica di fornire informazioni quotidiane ai giornalisti entro la fine del suo mandato.

Psaki ha promesso di riprendere i briefing quotidiani durante i giorni feriali.

Psaki è un veterano dell’amministrazione Obama. Ha lavorato come direttrice delle comunicazioni alla Casa Bianca e portavoce del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti.

Quando ha nominato il suo team di comunicazione alla fine di novembre, Biden ha detto: “Uno dei doveri più importanti del presidente è la comunicazione diretta e onesta con il popolo americano, ea quel team sarà affidata l’enorme responsabilità di collegare il popolo americano alla Casa Bianca”.

READ  Splendida foto che mostra la Stazione Spaziale Internazionale e il Boeing Starliner in una foto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.