L’accesso MCU di Kingpin non è sempre stato controllato

meraviglia

Spoiler si preparano per “HAWKEYE” e “SPIDER-MAN: NO WAY HOME” della Marvel

“Hawkeye” dei Marvel Studios si è concluso con una serie che mostra il ritorno di due personaggi Marvel: Yelena Belova di Florence Pugh da Black Widow e Wilson Fisk/Kingpin di Vincent D’Onofrio da Marvel TV e la serie “Daredevil” di Netflix.

Quest’ultimo è apparso nella seconda metà della serie, principalmente nell’episodio finale diretto da Rhys Thomas (che ha anche diretto i primi due). Thomas ha recentemente parlato con vario Gli è stato chiesto se sapeva che Kingpin sarebbe stato il “grande cattivo” dello show, e se sapeva qualcosa sul fatto che Charlie Cox riprendesse Matt Murdock in “Spider-Man: No Way Home”. Lui dice:

Kingpin non era sulla cuspide quando ho iniziato lo spettacolo, ma mi sento come se la sua presenza non fosse mai lontana. Ad esempio, giravamo sempre intorno a questo altro “grande cattivo”, ma c’è stato un momento in cui è arrivato un dirigente Marvel si alzò e disse: ‘Sai, è quello che faremo al riguardo”.

Per quanto riguarda un piano più grande e un crossover con Spider-Man: No Way Home, non sapevo che l’avrebbero fatto. Fanno un ottimo lavoro alla Marvel nel mantenere tutti completamente isolati, e penso che lo stiano facendo per la tua sicurezza.

La gente pensa che ci sia questa stanza dove tutto è messo sulla mappa, ma no, ti fanno concentrare sul tuo spettacolo e ti danno solo le informazioni che sentono di dover dare”.

La serie ha raccolto ottime recensioni ed è collegata a “WandaVision” per il miglior pulsante di tutti gli spettacoli dei Marvel Studios fino ad oggi. La serie completa è ora disponibile su Disney+.

READ  Riepilogo "Carica": premiere della seconda stagione, episodio 1 - Ingrid Is [Spoiler]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.