La Lega italiana rinvia il voto sui diritti locali dopo che nove club si sono astenuti

Votazione per concedere i diritti locali a Lega È stato costretto a tornare di nuovo dopo che i club non sono riusciti a votare nuovamente durante la riunione dell’Assemblea generale di venerdì.

L’incontro, che si è tenuto in videoconferenza, ha visto i club italiani votare per la concessione di diritti di prima classe, con Dazen E il Sky Italia Sta combattendo per il pacchetto di trasmissione.

11 club su 20 hanno votato per l’offerta da 850 milioni di euro di DAZN per mostrare sette partite esclusive a settimana dal torneo 2021/22 al 2023/24. Tuttavia, nove club si sono astenuti, il che significa che sarà nuovamente rinviato, con 14 voti per approvare l’accordo.

Questo è stato segnalato Benevento, Bologna, Crotone, Genoa, Roma, Sampdoria, Sassuolo, Spezia E il Torino Sono state le nove squadre che si sono astenute.

“Le offerte ricevute dagli operatori di telecomunicazioni, dopo ulteriori revisioni tecniche e legali, verranno nuovamente sottoposte all’approvazione in una futura assemblea degli azionisti”, ha affermato l’associazione.

La votazione per assegnare i diritti locali è già stata fatta Ero in ritardo mentre i club della lega italiana aspettavano di firmare un’offerta di private equity Guidato CVC Capital Partners Acquisire una quota del 10% nel nuovo business dei diritti dei media della lega. Il consorzio, che comprende anche Avvento internazionale E il FSI, Secondo quanto riferito, ha presentato un’offerta per 1,7 miliardi di euro.

la settimana scorsa, Telecom Italia (TIM) si è impegnata a sostenere lo spettacolo DAZN con il Copertura del 40% della quota di investimento proposta, nonostante non partecipi alla procedura di gara stessa. Tuttavia, l’annuncio ha suscitato polemiche e cielo Ha scritto alla Lega Serie A prima di votare, Avvertendo l’organo di governo che la proposta di accordo sostenuto da DAZN e sostenuta da TIM potrebbe “ generare problemi di concorrenza ”.

READ  Storico! Ronaldo ha raggiunto Pecan e si classifica primo nella lista dei marcatori al mondo dopo il gol di successo con il Sassuolo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *