Krispy Kreme rivela l’incredibile numero di ciambelle che fanno ogni giorno a Mississauga

Krispy Kreme rivela l’incredibile numero di ciambelle che fanno ogni giorno a Mississauga


Chiunque passi davanti all’unica sede di Krispy Kreme di Mississauga sabato mattina probabilmente non sarà sorpreso di apprendere che la posizione è una delle località più frequentate al mondo per la famosa catena di ciambelle americane.

Mentre la sede di Mississauga Krispy Kreme, che ha attirato molti clienti nella sua sede di Heartland Town Centre sin dall’apertura nel dicembre 2001, ha più che superato la prova del tempo, presenta ancora un interessante contrasto con l’esperienza complessiva del marchio in Canada, mentre ancora A proposito di Echo e Reverberation Staying Power.

Poco più di 20 anni fa, Krispy Kreme ha fatto notizia a livello nazionale quando ha varcato i confini e aperto il suo negozio a Mississauga, con l’intenzione di aprire altre sedi in tutto il paese.

Il clamore è stato feroce, il che ha reso ancora più scioccante l’eventuale ritiro del marchio dal Canada (ad eccezione della sede di Mississauga).

La spinta per espandere l’American Series, iniziata a Nashville nel 1934, è iniziata negli anni ’90. La società è diventata pubblica nel 2000 e ha segnalato 400 sedi in tutto il mondo entro il 2004, ma ha raggiunto il suo primo ostacolo nel maggio di quell’anno. Per la prima volta ha mancato le previsioni sugli utili trimestrali, che il CEO Scott Livinggood ha attribuito a un aumento delle diete a basso contenuto di carboidrati.

Concorrenti come Dunkin Donuts non hanno subito lo stesso effetto e gli esperti del settore hanno denunciato la scusa definendola “disperazione”.

Nel 2005, le azioni della società avevano perso dal 75 all’80 percento del loro valore. Quando la società si avvicinò al fallimento, interruppe i suoi piani di espansione e chiuse i negozi non redditizi. Molti hanno accusato la rapida espansione, sostenendo che ha rovinato le sue vendite aprendo troppi punti vendita.

READ  Controlla se hai assegni di sussidio non riscossi dal governo

Krispy Kreme aveva programmato di aprire altri 31 negozi dopo la sua prima del 2001 a Mississauga. Tuttavia, sono arrivati ​​solo a 18. Dopo la crisi della metà degli anni 2000, quel numero è sceso nuovamente a 11.

Ma con il passare degli anni e la sede di Mississauga è rimasta un successo, qualcosa è cambiato e ora il marchio prevede di aprire più punti vendita canadesi.

È interessante notare che il negozio di Mississauga è in realtà un negozio Il sito più trafficato per il marchio Produce una straordinaria quantità di 48.000 ciambelle al giorno.

“[That location] “Fa circa 4.000 dozzine di ciambelle al giorno”, ha detto a insauga.com Chris Lindsay, co-CEO di Krispy Kreme Canada.

Ma cosa ha permesso a Mississauga di vendere decine di migliaia di biscotti al giorno?

Lindsay, che ha lavorato con Krispy Kreme Canada dall’autunno del 2001, afferma che i clienti hanno semplicemente apprezzato il sito e il prodotto.

“Siamo davvero fortunati ad avere un marchio che le persone abbracciano. Abbiamo clienti straordinari e siamo davvero fortunati ad esserci evoluti come abbiamo fatto”.

Il negozio, che si estende su circa 4.800 piedi quadrati, impiega circa 100 persone che producono, decorano e vendono le torte.

“Questo è stato il primo Krispy Kreme ad aprire al di fuori degli Stati Uniti. C’era molto interesse prima dell’apertura, quindi quando è stato aperto, era molto affollato. Ha battuto alcuni record di vendite della settimana di apertura per Krispy Kreme e rimane un negozio di grande successo .”

Poiché il negozio, che produce ciambelle 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e fornisce prodotti ai negozi Krispy Kreme più piccoli in stile caffetteria a Toronto, produce più ciambelle di qualsiasi altro negozio, è diventato un “punto di riferimento” che l’azienda utilizza per misurare il successo.

READ  AT&T afferma che una violazione dei dati ha portato alla fuga online di milioni di informazioni sui clienti. Ne sei affetto? - Notizie economiche

Partecipano anche alle iniziative della comunità.

“Facciamo molte ciambelle come raccolta fondi”, afferma Lindsey, spiegando che il negozio vende ciambelle a gruppi e organizzazioni di beneficenza con uno sconto in modo che possano rivenderle per raccogliere fondi per cause importanti.

“Abbiamo aiutato migliaia di gruppi in GTA nel corso degli anni.”

Per quanto riguarda il modo in cui il negozio di Mississauga è sopravvissuto quando così tante altre sedi di Krispy Kreme hanno chiuso, Lindsay ha affermato che ha prosperato grazie alla sua reputazione e posizione, osservando che Heartland Town Center è un “solido nodo commerciale” della città.

“Ha visto un grande sviluppo e grandi marchi e altre aziende intorno a lei, ed è stata in un’area che è cresciuta incredibilmente nel corso degli anni. Questo l’ha sicuramente aiutata”, dice.

“I nostri clienti possono essere chiunque e tutti, abbiamo una clientela molto diversificata e siamo fortunati ad attrarre tutti i dati demografici”.

Lindsay dice anche che il sito è speciale nel senso che gli adulti che fanno acquisti lì ricordano di essere andati al negozio con i loro genitori quando erano bambini.

“Siamo passati alla prossima generazione di clienti.”

Per quanto riguarda il numero di clienti che il negozio serve ogni giorno, Lindsay afferma che è “sicuramente nell’ordine delle migliaia”.

“È un negozio che funziona bene. Svolgiamo alcuni affari all’ingrosso, ma il nostro obiettivo principale è far entrare i clienti”, afferma, aggiungendo che i fine settimana e la sera sono i più affollati.

Dice anche che il negozio è una destinazione.

“È un posto divertente dove andare. Per noi è importante creare un’esperienza quando un cliente entra in uno dei nostri siti. Possono assistere alla preparazione della torta; Possono annusare [how fresh they are]. È pensata per essere un’esperienza divertente che crea un ricordo e fa tornare le persone”.

READ  Il passeggero descrive momenti di tensione sul volo WestJet dopo un guasto al motore

Dice anche che la rarità – rimane l’unico luogo a Mississauga e uno dei pochissimi nell’area di Toronto – lo rende speciale.

“Invoglia le persone a prendere la torta per occasioni speciali: feste di compleanno, riunioni, eventi speciali, ecc. Quando le persone vengono a prendere qualcosa che possono condividere con la famiglia e gli amici, questo è ciò che è importante per noi”.

Sebbene la società non abbia piani immediati per il lancio di nuovi negozi a Mississauga, afferma che la sede esistente, che ha ricevuto alcuni aggiornamenti lo scorso inverno, continuerà a servire i clienti affamati. Lindsay afferma inoltre che in futuro potrebbero apparire nuovi negozi in città GTHA come Brampton e Hamilton.

“Non siamo andati lontano e stiamo costruendo dal 2008”, dice.

“Siamo fortunati ad avere una base di clienti così dedicata”.

  • Con file di Liam McConnell

gli standard e le politiche editoriali di insauga
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *