Juventus – Napoli 0-1: Luciano Spalletti ha mantenuto la calma mentre la sua squadra si avvicina al titolo

Juventus – Napoli 0-1: Luciano Spalletti ha mantenuto la calma mentre la sua squadra si avvicina al titolo
Victor Osimhen è il capocannoniere del Napoli e della Serie A con 21 reti

Non è ancora il momento di festeggiare, ha detto l’allenatore del Napoli Luciano Spalletti, nonostante l’ultima vittoria della Juventus per 1-0 domenica, che l’ha portata a una vittoria dal titolo di Serie A.

Il gol nei minuti di recupero di Giacomo Raspadori ha portato il Napoli a 17 punti di vantaggio il giorno dopo essere stato eliminato dalla Champions League dall’AC Milan.

E se il Napoli sabato batterà la Salernitana e la Lazio non batterà l’Inter il giorno dopo, la squadra di Spalletti sarà campione per la prima volta dal 1990.

“Dobbiamo aspettare prima di svuotare le bottiglie, perché abbiamo ancora un po’ di strada da fare”, ha detto Spalletti.

“Hanno giocato davvero bene e non è stato facile farlo così presto dopo essere stati eliminati dalla Champions League. Non credo che avremmo potuto fare di più stasera”.

Salvo un crollo nelle ultime sette partite della stagione, il Napoli vincerebbe il campionato, il culmine della carriera di Spalletti che lo ha visto passare dal calcio di serie inferiore come giocatore al primo posto in Serie A.

Lo scudetto sarà il loro primo scudetto dopo quelli vinti in Russia con lo Zenit San Pietroburgo nel 2010 e nel 2012, e il primo in una massima serie dopo la Coppa Italia con la Roma nel 2008.

Il 64enne ha dichiarato: “Ovviamente è molto soddisfacente essere qui.

“La strada qui è stata più dura per me rispetto ad altri che hanno iniziato a un livello più alto, quelli che si sono guadagnati rispetto dalla loro carriera da giocatori e hanno avuto l’opportunità di guidare una grande squadra fin dall’inizio”.

READ  La Juventus è stata criticata dai giornali italiani domenica dopo che la sconfitta a Verona li ha lasciati 13 punti fuori dal vantaggio.

allineare

Juventus

formazione 4-4-1-1

  • 1Stettino
  • 11Joe Cuadrado
  • 15sono venuto
  • 24Rogani
  • 6Danilo
  • 30Sullisostituito conFagioliIn 66′minutiPrenotato in 85 minuti
  • 5LocatelliPrenotato in 23 minuti
  • 25RabiotPrenotato in 40 minuti
  • 17Kostiksostituito conKeizaIn 61′minuti
  • 20merettisostituito conDi MariaIn 61′minutiPrenotato in 89 minuti
  • 14Meliksostituito conVlahovicIn 90′minuti

alternative

  • 2Di Siglio
  • 3Primer
  • 7Keiza
  • 9Vlahovic
  • 10Pogba
  • 12Alex Sandro
  • 19bonucci
  • 22Di Maria
  • 23Pinsoleo
  • 32Paredes
  • 36Perrin
  • 43Ealing Jr
  • 44Fagioli

Napoli

formazione 4-3-3

  • 1Merrit
  • 22De Lorenzo
  • 3Kim Min Jae
  • 5monache gesù
  • 17Oliveira
  • 99Zambo AnguissaPrenotato in 90 minuti
  • 68Lobotkasostituito conRahmaniIn 90 + 6′minuti
  • 91Ndombelèsostituito conZelenskijIn 68′minuti
  • 11Lozanosostituito conDiamanteIn 68′minuti
  • 9Osimina
  • 77Kfaratskeliasostituito conRaspadoriIn 86′minuti

alternative

  • 4fioco
  • 7Diamante
  • 12Meraviglia
  • 13Rahmani
  • 19Berezinsky
  • 20Zelenskij
  • 23Zerbin
  • 31Zedadka
  • 55Østigard
  • 70Gaetano
  • 81Raspadori
  • 95Golini

governare:
Michele Fabri

Presenza:
39839

Testo dal vivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *