Il principe Harry e Meghan Markle prendono la guardia di sicurezza di Obama all’Invictus

Il principe Harry e Meghan Markle hanno un entourage privato di sicurezza per gli Invictus Games

Il principe Harry e Meghan Markle hanno un entourage di sicurezza privato a Invictus Games e, secondo quanto riferito, una delle loro guardie di sicurezza ha precedentemente lavorato con l’ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama.

Secondo quanto riferito, Harry e Meghan avevano cinque guardie del corpo per proteggerli durante il loro viaggio di una settimana nei Paesi Bassi per l’evento sportivo e la protezione dello status di “VVIP” è stata concessa dal governo olandese.

Parte di questa squadra di guardie di sicurezza è l’ex agente dei servizi segreti Christopher Sanchez, il Sole menzionato.

Secondo quanto riferito, Sanchez ha servito sia Obama che un altro ex presidente degli Stati Uniti, George W. Bush, per un totale di cinque anni.

Prima di entrare a far parte dei servizi segreti, Sanchez ha trascorso 21 anni nella sicurezza nazionale e ora lavora per due aziende statunitensi di alto profilo.

il Sole Ha aggiunto che non era chiaro se il principe Harry e Meghan stessero pagando per i servizi di Sanchez e se Obama li avesse raccomandati.

mentre, Stella del giorno Ha riferito che al duca e alla duchessa del Sussex è stato negato il permesso di portare armi da fuoco dalle loro guardie e, pertanto, il loro personale di sicurezza è apparso disarmato.

La pubblicazione ha anche riferito che il principe Harry e Meghan erano “custoditi da un programma di protezione multi-agenzia di alto livello” durante il loro viaggio.

READ  Dionne Warwick non ha rancore nel confondere Gladys Knight

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.