Il presidente dell’Eurogruppo Pascal Donohoe si reca in Italia

Il ministro delle Finanze e presidente della Comunità europea, Pascal Donohue, si recherà giovedì 11 novembre a Roma per una serie di incontri bilaterali.

Oggi (giovedì 11 novembre), il ministro Donohue incontrerà il presidente del Consiglio, Mario Draghi, e il ministro delle Finanze italiano Daniele Franco. La visita prevede anche un incontro con il Sindaco di Roma, Roberto Gualtieri.

Gli incontri si concentrano sulle prospettive economiche, che è una delle priorità del ministro Donohue in quanto coordina le politiche economiche e finanziarie tra i ministri delle finanze dell’Eurozona. I dati di crescita del terzo trimestre mostrano che l’Eurozona è quasi tornata ai livelli pre-pandemia, una ripresa superiore alle aspettative. Ci sono sfide comuni che l’eurozona deve affrontare, come i rischi posti dall’aumento dell’inflazione e dei prezzi dell’energia, anche in termini di conseguenze per le famiglie e le imprese.

I ministri discuteranno anche della governance economica dell’Unione europea, dei prossimi passi per completare l’unione bancaria e del futuro dell’euro digitale.

Mentre ci avviciniamo al ventesimo anniversario della condivisione della nostra moneta unica, l’euro, sono lieto che la ripresa economica inizi a diffondersi in tutta la zona euro. Questo slancio economico positivo riflette la nostra riuscita introduzione del vaccino e il vantaggio di una risposta politica europea coordinata alla crisi. Rispecchia inoltre che l’euro è stato una risorsa fondamentale nella risposta dell’Europa e un simbolo della nostra resilienza e forza collettiva. Ora guardiamo a un futuro in cui i fondi europei saranno distribuiti nell’ambito della prossima generazione dell’Unione europea per garantire la ripresa e sostenere le transizioni per affrontare il cambiamento climatico e la digitalizzazione.

Pascal Donohoe, presidente dell’Eurogruppo

READ  La diretta Europa League è stata aggiunta alla promozione DAZN italianaN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *