Il presidente del Milan Ivan Gazidis ha difeso un controverso piano per demolire il celebre San Siro فريق

Il presidente dell’AC Milan Ivan Gazidis sta difendendo un controverso piano per demolire l’iconico San Siro poiché il nuovo stadio da 590 milioni di sterline è “essenziale” per il futuro del club italiano.

  • Il controverso progetto di demolizione dell’iconico San Siro ha diviso l’opinione pubblica a Milano
  • Silvio Berlusconi, ex proprietario del Milan, ha detto che la demolizione sarebbe una “ferita profonda”
  • Milan e Inter stanno progettando di costruire un nuovo stadio e un complesso di intrattenimento sul sito


L’amministratore delegato dell’AC Milan Ivan Gazidis ha difeso la demolizione di San Siro poiché la costruzione di un nuovo stadio da 590 milioni di sterline è un “passo essenziale” affinché il club possa competere con l’élite europea.

Il nuovo progetto ha diviso le opinioni e l’ex proprietario del Milan Silvio Berlusconi ha ammesso che la demolizione dell’iconico stadio “sarebbe una ferita profonda”.

Il Milan ha vinto otto Scudetti, cinque Coppe dei Campioni, una Coppa Italia, sei Supercoppa Italiana, due Coppe Intercontinentali, cinque Supercoppe UEFA e un Mondiale FIFA per club durante la presidenza di Berlusconi in Via Aldo Rossi.

Il controverso progetto di demolizione dell’iconico San Siro ha diviso l’opinione pubblica a Milano

L'amministratore delegato del Milan Ivan Gazidis ha affermato che il nuovo stadio vale 590 milioni di sterline

L’amministratore delegato del Milan Ivan Gazidis ha affermato che il nuovo stadio da 590 milioni di sterline è “la chiave” per il futuro del club.

Ma l’amministratore delegato del Milan Gazidis crede che “costruire nuovi stadi” sia essenziale per le migliori squadre italiane.

READ  Lens ha ridotto il vantaggio del Paris Saint-Germain a sei punti

“Capisco i dubbi, perché San Siro è un luogo speciale, ma ci vuole coraggio”, ha detto Gazidis al sito ufficiale del club.

I sentimenti ci sono e non possono essere messi in discussione. I ricordi di San Siro saranno lì per sempre e nessuno potrà cancellarli, è impossibile.

Silvio Berlusconi, ex proprietario del Milan, ha detto che demolire San Siro 'sarebbe una ferita profonda'

Silvio Berlusconi, ex proprietario del Milan, ha detto che demolire San Siro ‘sarebbe una ferita profonda’

Ogni campionato del mondo che ha avuto successo lo ha fatto costruendo nuovi stadi, con un’esperienza incredibile e totalizzante per i tifosi.

Abbiamo tutto ciò di cui abbiamo bisogno: calcio, persone, tifosi. Vedo un futuro brillante, hai solo bisogno di coraggio.

“Creare nuovi stadi è un passo essenziale se vogliamo essere di nuovo al vertice del mondo del calcio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *