Il Nord Europa colpisce la terza grande tempesta mentre il bilancio delle vittime aumenta in tutto il continente

Il Nord Europa è stato colpito dalla sua terza grande tempesta in cinque giorni, con piogge torrenziali e forti venti domenica e lunedì, uccidendo almeno altre due persone, interrompendo i viaggi e provocando centinaia di allarmi di inondazioni in una regione che si sta ancora riprendendo dall’uragano della scorsa settimana. venti di forza. . .

La tempesta Franklin si è schiantata nel Nord Atlantico domenica pomeriggio anche se gli equipaggi lavoravano per ripulire gli alberi caduti e ripristinare l’energia a migliaia di clienti colpiti dalle tempeste Dudley ed Eunice la scorsa settimana. Forti piogge e forti venti hanno spazzato l’Irlanda del Nord e l’Inghilterra settentrionale prima di trasferirsi in Francia. Environment England ha emesso più di 300 allarmi e allarmi inondazioni e gli operatori ferroviari stanno esortando le persone a non viaggiare.

In Francia, una coppia di 70 anni è morta domenica dopo che la loro auto si è schiantata nel Canale della Manica vicino a una piccola città della Normandia. La coppia aveva chiesto aiuto ma non li ha raggiunti in tempo.

“Con il vento l’auto ha sbandato”, ha detto al quotidiano della Francia occidentale il sindaco di Brickville-sur-Mer Herve Beaugon. “E’ stato spinto su un fianco quando è annegato in acqua”.

Almeno 14 persone sono morte in tutta Europa durante una settimana di maltempo che secondo i meteorologi è alimentata da una corrente a getto insolitamente forte sul Nord Atlantico. Le tempeste hanno interrotto l’elettricità per centinaia di migliaia di persone, innescato inondazioni ed evacuazioni localizzate mentre i venti soffiavano dai tetti.

Lunedì una persona digerisce davanti a un palo del semaforo a causa del forte vento a Newport, in Belgio. (Kurt Despinter/Belga Mag/AFP/Getty Images)

Raffiche fino a 140 km/h sono state registrate domenica tarda sull’isola di Wight dopo che il Met Office del Regno Unito ha avvertito che la tempesta Franklin avrebbe prodotto venti diffusi da 96 km/h a 112 km/h. Una tempesta di 196 km/h, la più alta mai registrata in Inghilterra, è stata temporaneamente misurata venerdì sull’Isola di Wight quando la tempesta Eunice ha colpito l’area. La velocità del vento inizia a livello di uragano 119 km/h.

Le perdite in Germania sono stimate in 2,3 miliardi di dollari canadesi

In Germania, l’ultima tempesta è stata meno violenta dei suoi immediati predecessori, ma ha comunque abbattuto alberi e sradicato il tetto di una casa a Herdeck, vicino a Dortmund. Due conducenti si sono schiantati contro un albero caduto a Blm, nel nord della Germania, e sono stati portati in ospedale.

Le allerte meteo ufficiali per la Germania, dove l’ultima tempesta è nota come Antonia, sono state revocate lunedì, sebbene i trasporti abbiano continuato a essere interrotti nelle parti settentrionali del paese.

Gli esperti hanno affermato che il tempo di questa settimana ha avuto un pesante tributo anche sull’ambiente. Il Centro aerospaziale tedesco, DLR, afferma che le attuali tempeste che colpiscono il nord Europa potrebbero causare danni diffusi alle foreste già vulnerabili.

Gli alberi sono caduti a terra nella foresta di Everstorf in Germania lunedì. L’Associazione forestale tedesca stima i danni causati dalla tempesta nel Meclemburgo-Pomerania Anteriore a mezzo milione di metri cubi solidi. (Janes Buettner/Associated Press)

In uno studio pubblicato lunedì, l’agenzia finanziata dal governo ha affermato che i dati satellitari mostrano una massiccia perdita di foreste a causa della siccità e dell’infestazione di scolitidi tra il 2018 e il 2021. Questi fattori, esacerbati dal riscaldamento globale, stanno indebolendo gli alberi, rendendoli vulnerabili, ha affermato il DLR . .

“È possibile che l’attuale tempesta in tutta la Germania porti ancora una volta alla necessità di ripulire gli alberi danneggiati in molte aree”, ha affermato.

Il broker assicurativo Aon ha stimato i danni assicurati in Germania dalle successive tempeste in 1,6 miliardi di euro (2,3 miliardi di dollari canadesi). La Dutch Insurance Association ha stimato che le tre tempeste hanno causato danni per almeno 500 milioni di euro (722 milioni di dollari canadesi) in tutti i Paesi Bassi.

Un’auto distrutta è stata vista lunedì sotto un albero caduto dopo una tempesta a Schwerin, in Germania. (Janes Buettner/DPA/Associated Press)

Nonostante i preparativi e gli avvertimenti delle autorità meteorologiche, “le tempeste di febbraio hanno provocato un numero record di richieste di risarcimento e un’ingente fattura di risarcimento”, ha affermato Richard Weording, amministratore delegato della Dutch Insurance Association.

Le tempeste hanno abbattuto tetti e sradicato alberi in tutti i Paesi Bassi, uccidendo quattro persone venerdì, mentre Eunice ha attaccato il paese. Gli assicuratori hanno avvertito che potrebbero verificarsi ulteriori danni con previsioni di forti venti nei prossimi giorni.

In Danimarca, la tempesta ha sradicato alberi e interrotto i servizi ferroviari dentro e intorno alla capitale, Copenaghen. La Svezia ha subito forti nevicate, che hanno portato alla chiusura degli autobus nella capitale, Stoccolma.

READ  Il cane del Texas è stato adottato dopo 419 giorni nel rifugio è tornato dopo un giorno perché `` lavorava troppo ''

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.