Il ministro degli Esteri italiano chiede la formazione di un esercito per l'Unione europea

Il ministro degli Esteri italiano chiede la formazione di un esercito per l'Unione europea

Bandiere dell'Unione europea. Reuters

Il ministro degli Esteri italiano Antonio Tajani ha affermato che l'Unione europea deve creare un esercito unificato che possa essere utilizzato per risolvere le crisi e mantenere la pace.

Tajani ha affermato in un'intervista al quotidiano italiano La Stampa che il partito Forza Italia, da lui guidato, dà priorità ad una più profonda cooperazione europea in materia di sicurezza.

Se vogliamo essere operatori di pace nel mondo, abbiamo bisogno di un esercito europeo. Questa è una precondizione essenziale per un’efficace politica estera europea”.

“In un mondo con attori potenti come Stati Uniti, Cina, India e Russia – e con crisi che si estendono dal Medio Oriente alla regione del Pacifico – i cittadini italiani, tedeschi, francesi o sloveni possono essere protetti solo da qualcosa che già esiste, vale a dire l’Unione europea”, ha aggiunto.

L’attenzione politica si è spostata verso la cooperazione militare europea in seguito alla totale invasione dell’Ucraina da parte della Russia più di due anni fa.

Tuttavia, con la Finlandia, membro dell’UE, che si è unita all’alleanza lo scorso anno e la Svezia pronta a seguirne l’esempio, gli sforzi sono diventati più diretti verso l’espansione della NATO.

Tajani ha inoltre affermato che l'attuale sistema che prevede un presidente del Consiglio europeo e un presidente della Commissione europea dovrebbe essere abbandonato a favore di una presidenza unica dell'UE a 27 paesi.

Il ministro degli Esteri ha assunto la presidenza di Forza Italia dopo la morte di Silvio Berlusconi l'anno precedente.

Le elezioni del Parlamento europeo di giugno costituiranno il primo indicatore del sentimento pubblico nei confronti del partito dopo la morte del suo carismatico ex leader.

READ  Artissima, la principale fiera d'arte contemporanea in Italia, torna con un focus inaspettato: l'India

Pubblicato il: 07 gennaio 2024 15:57:34 IST

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *