Il Grand Theatre di Calgary potrebbe essere ai suoi ultimi giorni

Il Grand Theatre di Calgary potrebbe essere ai suoi ultimi giorni

Il teatro più antico di Calgary rischia di chiudere.

Il Grand Theatre ha celebrato il suo 112° compleanno appena due giorni fa, ma oggi il suo amministratore delegato afferma che i suoi giorni sono contati dopo che un accordo iniziale con il proprietario è fallito.

Inaugurato nel 1912, il Grand Hotel è stato il centro culturale del Canada occidentale per gran parte della sua vita.

“Quello era il posto giusto”, ha detto lo storico Don Smith.

“Questo era il nostro centro per le arti dello spettacolo. Questo è tutto.”

Smith ha letteralmente scritto il libro su Grand e la notizia che potrebbe dover chiudere lo colpisce duramente.

“Mi addolora pensare a tali reliquie dei nostri giorni d'oro (in questo modo) ed è una tragedia”, ha detto Smith.

“Questa è una notizia molto inquietante.”

Tre anni fa, il Grand è stato venduto.

Il suo amministratore delegato stava lavorando per raggiungere un accordo con il nuovo proprietario per mantenerla in funzione, ma solo poche settimane fa l’accordo è fallito.

“Siamo rimasti scioccati e sorpresi”, ha detto il CEO del Grand Theatre Erynn Lyster.

Lester dice che questo significa che il Grand Hotel, che durante la sua vita secolare ha ospitato personaggi del calibro di Fred Astaire, Paul Robeson e Groucho Marx, potrebbe essere nei suoi ultimi giorni.

“Se non cambia nulla, la realtà è che chiuderemo i battenti ad un certo punto quest’anno”, ha detto Lester.

Il Grand Theatre ha celebrato il suo 112° compleanno appena due giorni fa, ma oggi il suo amministratore delegato afferma che i suoi giorni sono contati dopo che un accordo iniziale con il proprietario è fallito.

READ  Prime Day ottobre 2023: oltre 100 Prime Big Deal Days in cui puoi ancora fare acquisti in Canada: aggiornamenti in tempo reale

Questa non è la prima volta che il futuro di Grand è in discussione.

Negli anni '90, una massiccia dimostrazione di sostegno della comunità lo salvò, insieme al Lougheed Building in cui si trova.

L'edificio in sé è un sito storico, ma ciò non garantisce la sopravvivenza del teatro oggi.

“Vogliamo davvero preservare la storia e il patrimonio qui”, ha detto Lester.

“È insostituibile, secondo me.”

Per Smith, che riflette profondamente sul significato degli edifici storici, la perdita del Grand segnerà un buco nel cuore della storia di Calgary.

“Penso che sia importante che il teatro sopravviva perché è un senso di noi stessi. Questo è ciò che siamo. Qual è la nostra storia? Non ci importava celebrarla o censurarla”, ha detto Smith.

La direzione del Grand afferma che manterrà il teatro in funzione il più a lungo possibile, ma non sa quanto tempo avrà il più antico centro per le arti dello spettacolo di Calgary prima del suo atto finale.

CTV ha tentato di contattare il proprietario dell'edificio, Allied Real Estate Investment Trust, per un commento, ma non ha ancora ricevuto risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *