Il cavo USB-C incluso con iPhone 15 potrebbe essere limitato a USB 2.0

Il cavo USB-C incluso con iPhone 15 potrebbe essere limitato a USB 2.0

Sono passate solo tre settimane prima che Apple annunci la prossima generazione di iPhone e abbiamo sentito maggiori dettagli sui nuovi telefoni. La scorsa settimana, una voce affermava che alcuni modelli di iPhone 15 supporteranno Thunderbolt per fornire velocità di trasferimento dati più elevate. Anche se questo potrebbe essere ancora vero, una nuova voce suggerisce che il cavo USB-C incluso nella confezione sarà limitato alle velocità USB 2.0.

iPhone 15 e porta USB-C

Diverse fonti concordano sul fatto che l’iPhone 15 avrà una porta USB-C invece di Lightning. Come probabilmente saprai, USB-C presenta molti vantaggi rispetto al connettore Apple, come compatibilità estesa, supporto per ricarica rapida e trasferimento dati più veloce.

Ma non è ancora noto esattamente come Apple implementerà la porta USB-C nell’iPhone 15. All’inizio di questo mese, un leaker ha condiviso immagini che mostrano i connettori USB-C per i nuovi iPhone. Secondo gli specialisti questi componenti dispongono di un chip Retimer simile a quelli presenti nei dispositivi Thunderbolt, che consente velocità di trasferimento fino a 40 Gbit/s.

Di recente, abbiamo visto immagini trapelate di nuovi cavi USB-C intrecciati presumibilmente realizzati da Apple. Questi cavi sono lunghi 1,5 metri e sembrano essere disponibili in diversi colori, come blu, rosa e giallo. ricercatore Majin Boo Abbiamo maggiori dettagli su questi cavi e potrebbero disturbare alcune persone che aspettano con ansia l’iPhone 15.

Velocità di trasmissione dei dati

Secondo Majin Bu, i nuovi cavi USB-C sono in realtà più lunghi di quelli attualmente presenti nella confezione dell’iPhone. I cavi sono anche più spessi, il che significa che sono anche più durevoli. Tuttavia, Majin Bu afferma che i cavi trapelati sono USB 2.0 nonostante la presenza di un connettore USB-C.

READ  Samsung Galaxy S23 Ultra battaglia fotografica con iPhone 15 Pro Max

In altre parole, sono limitati alle stesse velocità di trasferimento dati del connettore Lightning. Più specificamente, USB 2.0 è in grado di trasferire dati solo a una velocità massima di 480 Mbps. Se questo è vero, i nuovi iPhone non consentiranno un trasferimento dati più veloce nonostante abbiano un nuovo connettore di ricarica. Ma ci sono alcuni potenziali scenari da tenere a mente.

USB 2.0 o Thunderbolt

Da chargerlab Un chip Thunderbolt è stato precedentemente individuato nel connettore USB-C dell’iPhone 15 e Apple potrebbe finire per limitare Thunderbolt ai modelli più costosi di iPhone 15 Pro. Ciò non sorprende dato che solo l’iPad Pro supporta Thunderbolt. Nel frattempo, l’iPad Air è limitato a USB-C 3.1 e l’iPad 10 è ancora basato su USB 2.0 nonostante abbia un connettore USB-C.

La seconda possibilità è che tutti i nuovi modelli di iPhone 15 supportino Thunderbolt, ma Apple venderà i cavi Thunderbolt separatamente. I cavi Thunderbolt sono generalmente più costosi dei normali cavi USB-C. Ad esempio, Apple vende a Cavo Thunderbolt 3 da 0,8 m, $ 39Mentre Il cavo Thunderbolt 4 lungo 1,8 m costa $ 129.

La terza possibilità è che questi cavi trapelati online non siano mai stati realizzati per l’iPhone ma per le versioni più recenti dell’iPhone. topo magico E Tastiera magica Con una porta USB-C. Pertanto, non è necessario che supportino la velocità USB 3.0 e nemmeno Thunderbolt. Dopotutto, i cavi trapelati sono degli stessi colori dell’iMac M1.

Altro su iPhone 15

L’intera situazione del cavo USB-C è sicuramente interessante, ma probabilmente scopriremo tutte le risposte il 12 o 13 settembre, quando si dice che Apple terrà uno speciale evento stampa per annunciare l’iPhone 15.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *