Il caso Epic Games di Apple afferma di aver abbassato le commissioni del settore, mentre gli app store di terze parti potrebbero essere in conflitto con la privacy e la sicurezza.

Prima della prossima prova con Giochi epici, una mela Invia centinaia di pagine di documenti Coprendo la scoperta di fatti, che include alcuni aneddoti interessanti e precedentemente sconosciuti sui “giochi epici”.


Epic Games‌ aveva pianificato la sua ribellione contro Apple per almeno due anni prima, quando scelse sgarbatamente di violare Apple App Store Le regole, con la grafica “App Store” di Apple al centro della disputa. Epic è dell’opinione che non dovrebbe pagare ad Apple uno sconto del 30% per la distribuzione di app su dispositivi iOS, ma le dichiarazioni del tribunale mostrano che Epic stessa stava addebitando commissioni molto più alte.

Negli anni ’90, quando Epic inizialmente acconsentì a distribuire giochi di altri sviluppatori, aumentò una commissione del 60%. Secondo i documenti di Apple, il CEO di Epic Tim Sweeney disse all’epoca che la commissione del 60% raccolta da Epic era “una proprietà piuttosto favorevole”, con la maggior parte dei distributori che all’epoca applicava commissioni del 70%.

Prima che esistessero piattaforme di distribuzione digitale come l ‘”App Store”, Sweeney ha commentato che era “troppo difficile” cercare di vendere giochi tramite siti fisici.

“Senti, ho fatto un enorme sforzo per sviluppare un programma. Se dovessi rilasciarlo, sostanzialmente raddoppierebbe quello sforzo, a causa di tutta la lucidatura e la documentazione richiesta. E a meno che tu non stia guadagnando seriamente da questo, allora non ne vale la pena.”

Secondo Apple, l ‘”App Store” “ha ribaltato lo status quo” e ha fornito “un sistema di marketing, distribuzione e transazione senza attriti” sia per gli sviluppatori che per gli utenti. Apple ha affermato che il suo modello ha rivoluzionato il pagamento per gli sviluppatori, che hanno mantenuto uno sconto del 70% dall ‘”App Store” invece di dover pagare il 70% a un distributore per le tipiche vendite al dettaglio.

READ  Ecco le perdite di Samsung Galaxy Z Tab e S21 FE della scorsa settimana

Nel suo fascicolo, Apple ha indicato che le elevate commissioni di Epic che ha imposto erano la prova che gli accordi negoziati prima dell ‘”App Store” erano ben al di sotto della riduzione del 30% richiesta, mentre informava anche il tribunale delle commissioni ridotte del 15% per gli sviluppatori junior idonei. ottenere.

Tuttavia, il CEO di Epic Tim Sweeney ha trascorso molto tempo Ferire le mele Su Twitter, gli piacciono le pratiche sulla privacy di Apple. Secondo il fascicolo del tribunale di Apple, Sweeney ha affermato di “trovare l’approccio di Apple alla privacy migliore dell’approccio di Google alla privacy e ai dati dei clienti” e che Apple sta facendo un “ottimo lavoro”.

Apple afferma che la causa legale di Epic potrebbe avere un impatto diretto sulla sicurezza e sulla privacy I phone Perché la privacy dei clienti è uno dei motivi per cui Apple vuole controllare le app consentite sui dispositivi iOS. Apple prevede di implementare presto le regole di trasparenza del tracciamento delle app che limiteranno i dati che gli sviluppatori possono raccogliere dagli utenti. Se vengono creati app store alternativi, non ci saranno regole sulle informazioni che possono essere ottenute dagli utenti di iPhone.

Apple ritiene che il sideload delle app iOS crei “vulnerabilità inaccettabili” che espongono i clienti a virus e malware. Sembra che a un certo punto Epic abbia preso in considerazione la possibilità di ignorare le politiche di certificazione aziendale di Apple per ottenere app su dispositivi senza App Store, ma gli ingegneri di Epic hanno precedentemente espresso preoccupazione per il sideload delle app sui dispositivi Android.

Ci sono state una serie di perdite nei file binari del programma di installazione di Fortnite dopo che Epic lo ha lanciato su dispositivi Android tramite sideloading nell’agosto 2018, portando a malware e frodi. E come ha notato un programmatore in un’altra occasione,[o]Un po ‘preoccupato per l’aspetto della sicurezza di tutto questo, un sacco di malware sta già facendo il giro di impersonare l’app Fortnite.

Le dichiarazioni del tribunale hanno alcune chiare indicazioni del motivo per cui Epic Games vorrebbe ridurre le commissioni sull’App Store: non stanno guadagnando denaro sull’Epic Games Store. Epic ha perso circa 181 milioni di dollari nel 2019 e avrebbe dovuto perdere 273 milioni di dollari nel 2020. Epic ha impegnato almeno 444 milioni di dollari in garanzie agli sviluppatori, ma ha guadagnato solo 401 milioni di dollari. Epic ha detto che avrebbe perso circa $ 139 milioni nel 2021, ma Sweeney ha detto che si trattava di un investimento per la crescita del business.

Apple afferma che Epic sta finanziando il negozio di Epic Games attraverso altre parti della sua attività, come Fortnite, che sono più redditizie.

READ  Come Samsung sta lavorando per un futuro più sostenibile attraverso l'innovazione

Ci sono molti dettagli su come “Epic Games” ha pianificato il suo attacco ad Apple e Google, che possono essere trovati nel file del tribunale incluso di seguito. Siamo anche sicuri di sentire ulteriori informazioni quando le due società si incontreranno in tribunale il 3 maggio.

CEO di Apple Tim Cook Molti altri dirigenti Apple, così come il CEO di Epic Games Tim Sweeney e dirigenti di Facebook e Microsoft testimonieranno. Anche l’ex CEO di Apple Scott Forrestal sarà chiamato come testimone da Epic.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *