Iberdrola collabora con AECOM per la realizzazione della ferrovia a idrogeno verde italiana | Notizia

Giornalista

La società di servizi spagnola Iberdrola ha annunciato la firma di un Memorandum of Understanding (MOU), con i firmatari tra cui AECOM, per un progetto di conversione della storica ferrovia appenninica italiana in una linea verde alimentata a idrogeno.

Altri membri dell’accordo includono lo sviluppatore sostenibile italiano Ancitel Energia e Ambiente e la società italiana di idrogeno Cinque International. Finanziato dall’European Clean Hydrogen Alliance, il progetto mira a sostituire le locomotive diesel obsolete con quelle alimentate a idrogeno verde. Questo interruttore sarebbe un'”alternativa significativamente meno costosa” all’elettricità convenzionale, afferma Iberdrola. La società afferma inoltre che ciò porterà “innovazione e sviluppo” nelle aree colpite dal calo demografico e dalla deindustrializzazione a causa dei terremoti del 2009, 2016 e 2017.

La ferrovia, lunga più di 186 miglia, collegherà l’interno dell’Italia, attraversando quattro regioni dell’Italia centrale. Il protocollo prevede anche una valutazione della fattibilità tecnica della conversione a idrogeno verde di un’altra linea, la Two Seas Rail, che collegherà gli aeroporti di Fluncino e Roma con la città costiera di San Benedetto del Tronto.

Lorenzo Costantini, Country Director di Iberdrola in Italia, afferma che il progetto “rappresenta un’opportunità per mettere le nostre competenze al servizio di questo ambizioso progetto che, oltre al suo significativo impatto ambientale, mira anche ad avere un significativo impatto economico e sociale, sostenendo le aree interessati da eventi sismici negli ultimi anni”.



READ  Segui Lady Gaga e Adam Driver in tutta Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *