I tecnici di BC Rogers hanno ricevuto una forte autorizzazione allo sciopero in mezzo alle preoccupazioni per la perdita di posti di lavoro di Shaw – Business News

I tecnici di BC Rogers hanno ricevuto una forte autorizzazione allo sciopero in mezzo alle preoccupazioni per la perdita di posti di lavoro di Shaw – Business News

I tecnici di Rogers sono pronti a colpire

Stampa canadese – | Storia: 449276

Hanno votato circa 300 ex tecnici Shaw assorbiti dalla Rogers Communications Inc.. Durante la fusione le due società hanno favorito in grande maggioranza lo sciopero tra le preoccupazioni sulla sicurezza del lavoro a seguito dei recenti licenziamenti e partenze volontarie.

Il sindacato che rappresenta i lavoratori, con sede a Vancouver, Richmond, Surrey e Langley, British Columbia, afferma che la perdita di posti di lavoro mette in discussione l’impegno di Rogers di creare 3.000 nuovi posti di lavoro nel Canada occidentale in cinque anni – una condizione imposta a livello federale da 26 miliardi di dollari. acquisto.

A luglio, Rogers ha iniziato a offrire pacchetti di partenze volontarie e ha confermato che un numero imprecisato di dipendenti veniva licenziato mentre si integrava con Shaw e lavorava per eliminare le duplicazioni.

Jason Little, portavoce della United Steelworkers Union Local 1944, afferma che Rogers cerca di erodere il linguaggio contrattuale che impedisce che il lavoro dei tecnici dipendenti venga svolto dagli appaltatori nelle case e nelle aziende. Rogers non ha fornito immediatamente commenti.

Il sindacato afferma che i suoi membri saranno nella posizione di lasciare il loro posto di lavoro alla fine di ottobre se l’impasse non verrà risolta dopo aver ricevuto l’autorizzazione allo sciopero del 99,6% in un voto di venerdì scorso.

Le due parti sono al tavolo delle trattative da febbraio, con i membri dell’UE che lavorano secondo i termini del loro precedente contratto collettivo scaduto il 23 marzo.

READ  Il barone dei media della Columbia Britannica David Black vende l'impero dei giornali - Business News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *