Hyundai risolve dozzine di 2022 con luci problematiche, ancora problemi di richiamo


numero 2022 Hyundai Tucson I modelli sono stati richiamati e riparati negli Stati Uniti perché i fari e le luci posteriori potrebbero diventare inutilizzabili.

L’avviso di richiamo rivela che un totale di 12 modelli Hyundai Tucson costruiti il ​​26 febbraio 2021 presso lo stabilimento Hyundai Motor Manufacturing Alabama erano dotati di un’unità di controllo del centro integrato (ICU) prodotta con software incompatibile, che potrebbe far sì che i fari non si accendano e/o retroilluminazione.

Il produttore del veicolo nota che l’ICU è stata prodotta senza completare la ricarica del software richiesta.

Guarda anche: Hyundai Tucson non ha bisogno di un kit per il corpo largo ma può sembrare davvero bello con uno

Questo problema è stato portato all’attenzione di Hyundai per la prima volta nel maggio di quest’anno, quando ha notato una maggiore attività di richiesta di garanzia per quanto riguarda la funzione di illuminazione esterna su alcuni modelli Tucson 2022. Una revisione preliminare è stata aperta il 2 giugno e il 22 ottobre il fornitore ICU ha identificato un gruppo di produzione di 12 ICU che sono state prodotte senza ricaricare i programmi di cui sopra.

Hyundai non è a conoscenza di alcun incidente correlato a lesioni del difetto e, prima di emettere il richiamo dalla National Highway Traffic Safety Administration, ha confermato che tutte le 12 unità erano già state riparate dal concessionario.

Questo richiamo arriva due settimane dopo il 2022 Tucson La scala è cresciuta negli Stati Uniti con il lancio di Variabile XRT. Questo modello si basa sul rivestimento SEL con il Pacchetto Comfort, ma presenta una serie di modifiche estetiche, tra cui paraurti anteriore e posteriore rivisti, livrea nera e cerchi in lega neri da 19 pollici.

READ  Theodore Toughbot oggi di passaggio a Mississauga, Oakville e Burlington



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *