I criminali di Montreal utilizzano gli AirTag per rubare veicoli

I criminali di Montreal utilizzano gli AirTag per rubare veicoli

Secondo un rapporto di siti di notizie del Vermont, i ladri di Montreal, in Canada, stanno utilizzando gli AirTag di Apple per facilitare il furto di veicoli. WCAX E NBC5 (attraverso 9to5Mac). Gli agenti di polizia di Burlington, nel Vermont, hanno emesso un avvertimento sugli AirTag agli automobilisti che hanno recentemente visitato il Canada.


Due residenti di Burlington hanno trovato gli AirTag Apple nelle loro auto dopo essere tornati da un viaggio a Montreal, e queste non sono le prime segnalazioni che gli agenti hanno riscontrato. Uno degli uomini, Ethan Yang, ha detto che veniva da Montreal dopo aver visitato la famiglia ed è stato avvisato di un AirTag che viaggiava con lui. È stato in grado di utilizzare il suo telefono per emettere il suono ‌AirTag‌ ed è stato in grado di localizzare il dispositivo, che era posizionato nella griglia anteriore dell'auto.

Sebbene questi incidenti si siano verificati già da qualche tempo, c'è un nuovo picco di attività, ha affermato Ryan McIlverty, analista informatico del Vermont Intelligence Center. I criminali di Montreal utilizzano gli AirTag per tracciare le auto, rubarle e poi rivenderle all'estero. Esiste anche la possibilità che gli AirTag possano essere utilizzati per etichettare le auto come parte degli sforzi per spostare la droga oltre confine.

I viaggiatori che temono di essere tracciati tramite ‌AirTag‌ dovrebbero sapere che esistono funzionalità di sicurezza integrate. L'‌AirTag‌ invierà un avviso se non sei a distanza dalla persona che lo possiede e questo avviso apparirà sugli iPhone. I telefoni Android possono anche rilevare tracker Bluetooth sconosciuti, inclusi AirTag, inoltre Apple ha un'app Tracker Detect che li scansiona.

READ  Apple AirTag aiuta a rintracciare l'auto rubata a Windsor

Storie popolari

Apple lancerà i nuovi modelli iPad Pro e iPad Air a maggio

Secondo Mark Gurman di Bloomberg, Apple introdurrà i nuovi modelli di iPad Pro e iPad Air all'inizio di maggio. Gorman aveva precedentemente suggerito che i nuovi iPad sarebbero stati rilasciati a marzo, poi ad aprile, ma la tempistica è stata nuovamente posticipata. Iscriviti al canale YouTube di MacRumors per altri video. Apple sta lavorando agli aggiornamenti sia per i modelli iPad Pro che per iPad Air. I modelli di iPad Pro saranno disponibili…

ATTENZIONE: gli utenti Apple sono stati presi di mira da un attacco di phishing che include richieste di reimpostazione rapida della password

Secondo un rapporto di KrebsOnSecurity, gli attacchi di phishing che sfruttano la funzionalità di reimpostazione della password di Apple stanno diventando sempre più comuni. Molti utenti Apple sono stati presi di mira da un attacco che li bombarda con un flusso infinito di notifiche o messaggi di autenticazione a più fattori (MFA), nel tentativo di creare panico in modo che rispondano positivamente all’ingegneria sociale. …

iOS 18: cosa aspettarsi dal “più grande” aggiornamento nella storia di iPhone

Almeno alcuni ingegneri software di Apple credono ancora che iOS 18 sarà il “più grande” aggiornamento nella storia di iPhone, secondo Mark Gurman di Bloomberg. Di seguito, ricapitoliamo le funzionalità e le modifiche che si vociferano per l'iPhone. “Si prevede che l'aggiornamento iOS 18 sarà la revisione del software iPhone più ambiziosa della sua storia, secondo le persone che lavorano all'aggiornamento”, ha scritto Gorman in un articolo.

Apple rilascia versioni riviste di iOS 17.4.1 e iPadOS 17.4.1 con numero di build aggiornato

Martedì scorso Apple ha rilasciato le versioni riviste di iOS 17.4.1 e iPadOS 17.4.1 con il numero di build aggiornato 21E237, secondo il collaboratore di MacRumors Aaron Beres. Gli aggiornamenti in precedenza avevano il numero di build 21E236. Gli aggiornamenti rivisti sono disponibili per tutti i modelli di iPhone e iPad compatibili con iOS 17 e iPadOS 17, ma possono essere installati solo tramite l'app Finder su macOS…

READ  Storie principali: perdite di iPhone 15, modifiche alla distribuzione beta di iOS e altro ancora

Phil Schiller di Apple lavora 80 ore a settimana per supervisionare l'App Store

Con l'App Store e l'ecosistema delle app che stanno subendo importanti cambiamenti nell'Unione Europea, il Wall Street Journal ha condiviso oggi un profilo del CEO dell'App Store Phil Schiller, responsabile dell'App Store. Sebbene Schiller sia passato da chief marketing officer a “Apple Fellow” nel 2020 per allontanarsi da Apple e dedicare più tempo a progetti personali e amici, si dice che stia lavorando…

Apple Maps può ottenere percorsi personalizzati con iOS 18

Apple potrebbe pianificare di aggiungere il supporto per “percorsi personalizzati” in Apple Maps in iOS 18, secondo il codice esaminato da MacRumors. Apple Maps attualmente non offre un modo per inserire percorsi autodefiniti, con gli utenti di Maps limitati alle opzioni predefinite di Apple, ma ciò potrebbe cambiare in iOS 18. Apple ha inserito un file iOS 18 nel backend delle sue mappe chiamato “CustomRouteCreation. ” Anche se non è stato rivelato molto…

Apple fa causa a un ex dipendente per la fuga dell'app iPhone Journal e altro ancora

Apple questo mese ha intentato una causa contro il suo ex dipendente Andrew Oddi presso il tribunale dello stato della California, sostenendo di aver violato l'accordo di riservatezza dell'azienda e le leggi sul lavoro divulgando informazioni sensibili ai media e ai dipendenti di altre società tecnologiche. Apple ha chiesto un processo con giuria e chiede danni superiori a 25.000 dollari. Aude è entrata in Apple come ingegnere software iOS nel 2016,…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *